Analisi
Bank of America: il punto sui conti trimestrali 4 anni fa - venerdì 18 luglio 2014
I risultati trimestrali recentemente annunciati non sono riusciti a dare brio al titolo Bank of America.
Prezzo al momento dell'analisi (17/07/14): 15,20 USD
Consiglio: Mantieni

Nel 2° trimestre le spese legali legate ai diversi scandali hanno contribuito a far scendere l’utile per azione di Bank of America (Isin US0605051046) a 0,19 dollari (-40%). Inoltre, la banca deve fare i conti con la mancata crescita dei ricavi: una tendenza che sembra destinata a durare. Il gruppo risente, infatti, sia di un mercato immobiliare in cui i mutui non vengono rifinanziati, sia dei bassi tassi d’interesse (meno ricavi). Ci sono, però, anche degli aspetti positivi. I buoni risultati, anche se volatili, nelle attività legate alle Borse (negoziazione titoli), l’aumento dei profitti nelle gestioni patrimoniali e il calo dei costi. La strada da fare, comunque, è ancora lunga. Stimiamo una perdita di 0,4 dollari nel 2014 (tenendo conto dei costi per risolvere i conflitti con i poteri pubblici) e un ritorno all’utile (1,32 dollari per azione) nel 2015.

condividi questo articolo