Analisi
Teva Pharmaceutical: risultati oltre le attese 3 anni fa - venerdì 10 ottobre 2014
Per migliorare la redditività, Teva riorganizza le attività di ricerca per quanto riguarda i farmaci da brevettare. Manteniamo le stime sull’utile per azione a 4,9 dollari per il 2014 e a 4,5 dollari per il 2015.
Prezzo al momento dell’analisi (9/10/2014): 52,82 usd
Consiglio: acquista
Grazie ai 4 farmaci generici lanciati da inizio anno, tra cui uno contro il cancro, i conti trimestrali di Teva (Isin US8816242098) hanno superato le attese e il management ha potuto migliorare le proprie previsioni sui conti finali del 2014. Teva non trascura comunque i farmaci da brevettare: sta riorganizzando il portafoglio di prodotti in sviluppo focalizzandosi su quelli legati alle malattie del sistema nervoso centrale (sclerosi a placche) e respiratorio (asma). A questi due campi terapeutici appartengono due o tre dei prodotti il cui lancio è atteso entro il 2019. Sempre in questi due campi, Teva immetterà parte dei fondi che otterrà con la vendita (o l’arresto dello sviluppo) di 14 molecole legate a salute femminile e oncologia – l’altra parte dei fondi sarà destinata alla riduzione dei costi (obiettivo: 2 miliardi di risparmi da qui al 2017).

condividi questo articolo