Analisi
Prelios: si trasformerà in Siiq? 3 anni fa - venerdì 12 dicembre 2014
L’indiscrezione sulla volontà di Prelios di approfittare dei vantaggi fiscali derivanti dalla costituzione in Siiq hanno provocato di recente un rialzo del titolo. La ripresa, però, è durata poco e il titolo è tornato a ripiegare.
Prezzo al momento dell'analisi (11/12/14): 0,27 EUR
Consiglio: Vendi


Dopo la richiesta di posticipare la scadenza del fondo Olinda, Prelios ha proposto la proroga, da fine 2014 a fine 2017, anche per il fondo Tecla. È una conferma del momento critico che sta attraversando il settore immobiliare italiano. Dopo dati trimestrali poco confortanti e una situazione economica precaria che dura, ormai, da diversi anni, Prelios, secondo indiscrezioni, potrebbe cercare di risolvere, almeno in parte, i propri problemi trasformando il suo assetto societario in Siiq (Società di investimento immobiliare quotata), replicando il modello di Beni Stabili. Lo scopo è quello di avvantaggiarsi fiscalmente, per esempio con uno sconto sul pagamento di Irap e Ires. I risultati positivi di un’eventuale trasformazione in Siiq si manifesteranno, però, solo a distanza di diverso tempo e il nostro consiglio sul titolo, pertanto, non cambia. 

condividi questo articolo