Analisi
Saipem: Eni non vende più 3 anni fa - venerdì 12 dicembre 2014
L’andamento di Saipem è storicamente molto legato a quello del prezzo del petrolio. Lo scollamento registrato nel 2013 è legato alle sorprese negative proprie della società che hanno portato a svalutazioni nei conti.
Prezzo al momento dell'analisi (11/12/14): 8,69 EUR
Consiglio: Mantieni


Il mercato sperava che dalla riunione dei vertici degli scorsi giorni emergessero indicazioni precise sui conti 2015. Così non è stato e il mercato ha nuovamente punito il titolo. Noi, per il 2015, stimiamo un utile per azione di 0,77 euro contro 1,07 euro stimato dal mercato. Pur con queste stime prudenti il titolo è correttamente valutato. Se, da buon padre di famiglia, hai un orizzonte di investimento lungo, mantieni il titolo. Solo se hai pelo sullo stomaco e vuoi scommettere sul rialzo del petrolio acquista Saipem. Occhio ai rischi. Crediamo che il petrolio risalirà ma non è detto che avvenga subito: se scende, lo fa anche il titolo, soprattutto ora che Eni ha sospeso la vendita della società – prospettiva che avrebbe, invece, potuto sostenere le azioni. Inoltre scommetti sul fatto che non ci siano altre novità negative (aumento di capitale o svalutazioni).

condividi questo articolo