Analisi
Banco Popolare: ristrutturazioni in corso 3 anni fa - lunedì 12 gennaio 2015
Banco Popolare non ha vissuto un 2014 brillante in Borsa, amplificando il distacco dal settore bancario europeo.
Prezzo al momento dell'analisi (09/01/15): 9,10 EUR
Consiglio: Vendi

Continua la ristrutturazione del gruppo Banco Popolare con lo scopo di razionalizzare la struttura e ridurre i costi. Con l’incorporazione di alcune banche controllate il gruppo ha infatti potuto eliminare molte “sovrapposizioni” tra sportelli a marchio diverso ma appartenenti allo stesso gruppo. E così, nel solo 2014, il numero di sportelli chiusi ha superato il centinaio. Certo è una boccata d’ossigeno per i conti del gruppo, che nel terzo trimestre erano tornati a sorpresa in rosso a causa della “pulizia” sui crediti. Ma i fattori di rischio, comunque, non mancano: da un lato i conti finali del 2014 potrebbero riservare altre sorprese dopo quelle del 3° trimestre. Dall’altro, c’è la possibilità che il gruppo utilizzi i capitali “eccedenti” rispetto ai livelli minimi chiesti dalle autorità di controllo per lanciarsi in acquisizioni, magari a caro prezzo.

condividi questo articolo