Analisi

Heineken: bene il 2014, ma futuro incerto

3 anni fa - venerdì 13 marzo 2015
Prezzo al momento dell'analisi (12/03/2015): 73,57 euroConsiglio: vendiManteniamo invariate le stime sull’utile per azione 2015 (a 2,8 euro) e 2016 (a 3 euro). Secondo noi, la speranza che Heineken partecipi alla concentrazione in atto del settore ha fatto salire troppo il titolo.Grazie a un 1° semestre brillante (merito dei mondiali di calcio), Heineken (Isin NL0000009165) ha chiuso il 2014 con ricavi in salita del 3% (cessioni/acquisizioni escluse) e con un utile per azione di 2,64 euro (+11%). Si tratta di un dato migliore delle attese grazie alla riduzione dei costi. Il futuro si annuncia, però, meno brillante. In Europa sarà più difficile aumentare i prezzi di vendita in un periodo di prezzi al ribasso, e anche nei Paesi emergenti, malgrado gli investimenti in Messico, la situazione si annuncia meno favorevole. Inoltre, il piano di risparmi ha già dato quasi tutti i frutti attesi. Infine, la Borsa crede secondo noi troppo a un avvicinamento con un altro attore del settore. Il gruppo ha alzato il dividendo, ma il suo rendimento resta comunque limitato (1,7% lordo ai prezzi attuali).
 
 
 
 

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Desidero accedere a questo contenuto