Analisi
BCP: aumento di capitale 3 anni fa - lunedì 27 aprile 2015
Il mercato sembra apprezzare l’annuncio di un aumento di capitale, tramite conversione del debito in azioni. Il titolo è salito del 31% nel 2015, grazie alla ripresa della Borsa portoghese e all’attesa di un ritorno in utile di BCP.
Prezzo al momento dell'analisi (24/04/15): 0,09 EUR
Consiglio: Mantieni


L’aumento di capitale annunciato da BCP (Isin PTBCP0AM0007) prevede lo scambio di obbligazioni subordinate (a metà strada tra azioni e obbligazioni) e azioni privilegiate con azioni di nuova emissione fino a un massimo di 5,35 milioni di azioni. Un maggior numero di azioni significa un calo “automatico” dell’utile per azione atteso (l’utile atteso è lo stesso, ma le azioni aumentano). In questi casi, di solito, il titolo soffre in Borsa, ma qui la reazione è stata positiva. L’operazione, infatti, permetterà a BCP di migliorare gli indicatori di solidità, soddisfacendo in anticipo (l’obiettivo era fissato per fine 2015) i criteri richiesti della Banca centrale europea. Non solo: alleggerendo gli oneri da pagare sul debito, BCP riuscirà a migliorare il suo margine di interesse (differenza tra gli interessi incassati sui prestiti e quelli pagati sui depositi).

condividi questo articolo