Analisi
Novartis: risultati superiori alle attese 3 anni fa - venerdì 24 aprile 2015
Nonostante gli sfavorevoli effetti di cambio, i risultati trimestrali di Novartis hanno superato le attese e il management ha confermato gli obiettivi annuali.

Prezzo al momento dell'analisi (23/04/2015): 100,6 CHF

Ai prezzi attuali l’azione resta correttamente valutata.

Consiglio: mantieni

La svizzera Novartis (Isin CH0012005267) ha chiuso il 1° trimestre con vendite in calo del 3%, ma solo a causa del dollaro forte (il gruppo pubblica il bilancio in dollari). Senza effetti di cambio, le vendite crescono, infatti, del 3%. Grazie alle riduzioni dei costi, il gruppo è riuscito a limitare al 3% il calo dell’utile per azione. Quanto alla redditività, nei prossimi anni dovrebbe continuare a migliorare, sostenuta dal processo di trasformazione del gruppo che d’ora in poi si concentrerà su un numero minore di attività, ma con margini più elevati. Manteniamo le stime sull’utile per azione a 3,6 franchi svizzeri per il 2015 (senza i guadagni straordinari derivati dalla cessione di attività) e 3,5 franchi svizzeri per il 2016.

condividi questo articolo