Analisi
Acea: buona prima trimestrale 3 anni fa - venerdì 22 maggio 2015
Complice un quadro normativo più stabile per il settore idrico, Acea si è comportata meglio di Piazza Affari nel corso degli ultimi anni. Dopo i conti del primo trimestre del 2015 abbiamo confermato il consiglio.
Prezzo al momento dell'analisi (21/05/15): 12,83 EUR
Consiglio: Mantieni


Acea ha chiuso il primo trimestre del 2015 con ricavi in calo di circa il 2% rispetto al primo trimestre 2014. Gli utili industriali, al netto della quota parte degli oneri pluriennali, sono, però, saliti di circa il 4% – è un valore allineato alle nostre attese. Maggiore del previsto la riduzione delle tasse legate all’abolizione della “Robin tax”. Per questo, abbiamo ritoccato al rialzo le stime sull’utile netto per azione del 2015, da 0,78 a 0,82 euro, e del 2016, da 0,82 a 0,85 euro. Confermiamo, però, le stime sul dividendo (0,47 euro per il 2015). L’entusiasmo sul titolo ci sembra, comunque, eccessivo. La società si è di fatto smarcata da alleanze con altre società quotate. E quelle non quotate che potrebbe rilevare, in modo da sfruttare gli incentivi statali, potrebbero non essere così floride. Per il momento riteniamo il titolo correttamente valutato, ma nulla di più.

condividi questo articolo