Analisi
Bank of America: cominciano a vedersi i primi frutti 3 anni fa - venerdì 17 luglio 2015
Gli sforzi fatti per risanare i conti danno frutti, anche se lentamente. Il titolo Bank of America cresce allo stesso ritmo del settore bancario Usa.
Prezzo al momento dell'analisi (16/07/15):17,95 USD
Consiglio: Mantieni


Dopo un 1° trimestre deludente, i risultati del 2° trimestre di Bank of America (Isin US0605051046) sono un po’ più rassicuranti. Anche se alcune attività legate ai mercati finanziari continuano a deludere – la concorrenza resta forte – il gruppo beneficia sia della buona tenuta dell’attività legata ai mutui, sia, come da attese, del calo dei costi (-3% spese legali escluse); costi che la banca conta di ridurre ancora investendo di più, soprattutto nella banca online. Per il momento, infatti, i suoi costi restano più elevati di quelli dei concorrenti: situazione che pesa un po’ sulla solidità del gruppo e sulla sua capacità di remunerare gli azionisti. Per questo alziamo le stime sull’utile per azione 2015 da 1,40 a 1,50 dollari (manteniamo invariate a 1,80 dollari quelle per il 2016), ma abbassiamo da 0,30 a 0,25 dollari le stime sul dividendo per il 2015.

condividi questo articolo