Analisi
Monte Paschi: cede crediti problematici 2 anni fa - lunedì 11 gennaio 2016
Mps cede crediti problematici, ma questo non basta a risollevare le sorti del titolo in Borsa. La differenza rispetto al settore bancario europeo rimane abissale.
Prezzo al momento dell'analisi (08/01/16): 1,04 EUR
Consiglio: Vendi


Mps ha annunciato di aver ceduto un “pacchetto” di crediti problematici a Epicuro SPV, società riconducibile a Deutsche Bank. Il valore di bilancio dei crediti ceduti è importante (1 miliardo, che sale a 1,7 se si includono gli interessi), ma non risolve i problemi del gruppo: a fine settembre, tenendo quindi conto del miliardo di crediti già ceduto a giugno, i crediti “problematici” ammontavano a 24,4 miliardi di euro. Non è noto il prezzo di cessione, ma considerando la scarsa “qualità” dei crediti (sono scaduti già dal 2009 o in anni precedenti) è probabile che sia inferiore alla media per operazioni simili; d’altronde la cessione non è una scelta del tutto autonoma di Mps ma, di fatto, è imposta dall’Europa. Lo stesso gruppo, tra l’altro, ha dichiarato che non ci saranno impatti “benefici” sui suoi coefficienti di solidità patrimoniale.

condividi questo articolo