Analisi
Engie: svolta strategica 2 anni fa - venerdì 26 febbraio 2016
Engie, che ha chiuso il 2015 in perdita, ha deciso di accelerare il ricentraggio sulle energie rinnovabili e sui servizi; una scelta che condividiamo.

Prezzo al momento dell'analisi (25/02/2016): 14,07 euro

Ai prezzi attuali, l’azione resta conveniente.
Consiglio: acquista
Nel 2015 Engie (Isin FR0010208488) ha subìto una perdita a causa soprattutto della svalutazione di alcune attività. Per reagire ai bassi prezzi del petrolio, il management intende ora accelerare la trasformazione del gruppo investendo nell’energia verde, nei mercati di nicchia e cedendo, al contempo, le attività meno promettenti; un’accelerazione che ci sembra necessaria nel contesto attuale. Per gli esercizi 2015 e 2016 il dividendo sarà mantenuto a 1 euro, ma sarà ridotto a 0,70 euro per il 2017 e 2018.

condividi questo articolo