Analisi
Sainsbury: trimestre tra luci e ombre 2 anni fa - lunedì 20 giugno 2016
I conti del 1° trimestre riservano luci e ombre, ma il buon andamento delle vendite di beni non alimentari, di quelle nei negozi di quartiere e di quelle via internet ci rassicurano sulla validità della strategia.
Prezzo al momento dell'analisi (17/06/16): 231,60 pence
Consiglio: Acquista


Nel 1° trimestre, terminato il 4 giugno, le vendite nei negozi che esistono da un po’ di tempo sono scese di nuovo, ma le vendite totali (escluse quelle di carburante che pagano il calo dei prezzi del petrolio) sono aumentate dello 0,3%. Nel Regno Unito Sainsbury (Isin GB00B019KW72) ha visto calare le vendite nei supermercati per effetto della guerra con i discount, ma salire di oltre il 7% quelle nei suoi piccoli negozi di quartiere (ne ha aperti altri 7 nel 1° trimestre). Inoltre, nel ramo non alimentare il fatturato è cresciuto di oltre il 5%, mentre le vendite online sono lievitate di oltre l’8%. Nel trimestre in corso il gruppo perfezionerà la vendita delle attività legate alla farmacia e nel 3° trimestre dovrebbe concludere l’acquisizione di Home Retail Group. Confermiamo le stime sul­l’utile per azione 2016/17 (24,12 pence) e 2017/18 (22,64 pence).

condividi questo articolo