Analisi
ArcelorMittal: buoni i conti del 2° trimestre un anno fa - lunedì 12 settembre 2016
Nel 2016 il titolo ha guadagnato circa l’80%, grazie al contesto più favorevole per i produttori di acciaio.
Prezzo al momento dell'analisi (09/09/16): 5,40 EUR
Consiglio: Mantieni

La ripresa del titolo ArcelorMittal (Isin LU0323134006) è stata favorita sia dai buoni risultati del 2° trimestre, sostenuti da importanti tagli ai costi e dalla risalita dei prezzi dell’acciaio, sia dalla riduzione dell’indebitamento netto (-25% grazie all’aumento di capitale e alle cessioni). Preferiamo, però, restare prudenti. La salita dei prezzi dell’acciaio è stata alimentata dalle tasse anti dumping imposte sugli acciai cinesi e russi e non da un vero aumento della domanda mondiale. Inoltre, la Cina sta sì cercando di rilanciare la domanda interna di acciaio e di ridurre gli impianti produttivi, ma non è detto che questo basti a sostenere stabilmente i prezzi. Infine, la crescita della domanda di acciaio nei settori auto e degli elettrodomestici avrà come contraltare il calo di quella nel settore edile. Per questo, limitati a mantenere le azioni che già hai.

condividi questo articolo