Analisi
Mediobanca: Che Banca! raddoppia un anno fa - venerdì 2 settembre 2016
La controllata CheBanca! ha concluso il processo di acquisizione delle attività italiane di Barclays. Il nostro giudizio sul titolo è cambiato? Leggilo qui.
Prezzo al momento dell'analisi (1/9/2016): 6,7 euro

Consiglio: vendi

La controllata CheBanca! ha concluso il processo di acquisizione delle attività italiane di Barclays (85 filiali e 220.000 clienti). Grazie anche a questo il titolo Mediobanca ha ripreso un po’ tono, ma né più né meno dell’intero settore bancario europeo. L’acquisizione, che porta CheBanca! a raddoppiare le proprie dimensioni, non giunge a sorpresa: i primi accordi sono di qualche mese fa, e da allora le nostre stime ne tengono già conto. È però un’ulteriore conferma del cambio di rotta del gruppo Mediobanca: meno banca d’investimento e più banca al dettaglio. Lo confermano anche i risultati dell’anno fiscale 2015/2016: l’attività al dettaglio pesa già per il 55% dei ricavi, senza contare l’apporto che verrà nei prossimi anni da questa acquisizione. Tornando ai conti 2015/2016, il peso dell’attività al dettaglio mostra i suoi pro ma anche i contro: l’utile sale solo del 2,5% a 0,71 euro per azione (meno delle nostre stime) proprio per il peso delle svalutazioni sui crediti concessi in passato. Una sorpresa positiva è invece arrivata dal dividendo, salito a 0,27 euro (lo stimavamo stabile a 0,25).

condividi questo articolo