Analisi
Seaspan: Hanjin Shipping sull’orlo del baratro un anno fa - venerdì 9 settembre 2016
Anche se l’armatore sudcoreano Hanjin Shipping dovesse fallire, i danni per Seaspan sarebbero limitati.

Prezzo al momento dell'analisi (08/09/2016): 14,15 USD

Nonostante il forte calo degli ultimi mesi, l’azione è ancora correttamente valutata.
Consiglio: mantieni
La crisi del settore del trasporto di container ha costretto l’armatore Hanjin Shipping, che è un cliente di Seaspan (Isin MHY756381098),a chiedere l’amministrazione controllata. Avrà così tempo fino al prossimo 25 novembre per presentare un piano di rilancio o, nel peggiore dei casi, un piano di liquidazione. Indubbiamente Seaspan soffrirebbe di un suo eventuale fallimento, ma solo in modo limitato (realizza appena il 4% del fatturato in Corea). E anche se, considerando i risultati negativi pubblicati dagli armatori per il 2° trimestre, non si possono escludere altri eventuali fallimenti, per il momento Seaspan risente relativamente poco della crisi del settore, grazie ai suoi contratti di affitto delle navi a lungo termine. Limitati a mantenere questa azione correttamente valutata.

condividi questo articolo