Analisi
Sioen: lenta ripresa un anno fa - venerdì 9 settembre 2016
Negli ultimi anni la strategia di riduzione del debito e l’accento sulla redditività hanno favorito la ripresa, seppur lenta, del titolo.

Prezzo al momento dell'analisi (08/09/2016): 25,22 euro

Ora Sioen, finanziariamente solida, torna a puntare sulle acquisizioni, ma i suoi prezzi attuali di Borsa riflettono già le buone prospettive.
Consiglio: mantieni
Nel 1° semestre il fatturato di Sioen (Isin BE0003743573) è salito del 7% (+4,2% senza l’italia­na Fontana acquista a marzo). Se le divisioni tessuti tecnici trattati e chimica hanno realizzato delle performance molto solide, l’ab­bigliamento tecnico, come atteso,si è comportato meno bene. L’utile industriale è salito del 41,4%, grazie al forte progresso dei margini (14,5% dall’11% del 2015), ma la crescita dell’utile netto si è limitata al 20,5%, penalizzata soprattutto da sfavorevoli effetti di cambio nei risultati finanziari. Nel 2° semestre Sioen si aspetta che si affermino le tendenze manifestatesi nel 1° e che la recente acquisizione della tedesca Polyant-Dimension (n°1 nelle vele per barche) “dopi” il fatturato e gli utili. Alziamo le stime sull’utile per azione a 1,33 euro per il 2016 e 1,43 euro per il 2017 (prevediamo 1,54 euro per il 2018).

condividi questo articolo