Analisi
Walt Disney: sembra rinunciare a Twitter un anno fa - lunedì 10 ottobre 2016
Disney si lancerà nell’acquisizione di Twitter? Parrebbe di no. Nel frattempo, comunque, i conti del gruppo restano tutto sommato convincenti, anche se la concorrenza nelle attività legate alla tv si fa sentire.
Prezzo al momento dell'analisi (07/10/16): 92,49 USD
Consiglio: Mantieni


Disney (Isin US2546871060) realizza il 50% degli utili industriali con ESPN, tv sportiva che, però, negli 5 ultimi anni ha perso oltre 11 milioni di abbonati e 850 milioni di dollari l’anno di ricavi (Disney riceve dagli operatori delle tv via cavo 6,50 dollari l’anno per abbonato). Sempre più utenti scelgono pacchetti meno cari (senza ESPN) o abbandonano la tv via cavo per le tv online come Netflix. Per reagire Disney sta investendo proprio nella trasmissione via internet ed è per questo che l’acquisizione di Twitter (che offre già la visione gratuita di certe partite di football americano) avrebbe senso – aumenterebbe gli introiti grazie alla pubblicità sul social network. Il rischio, però, è di pagare troppo cara Twitter che, come sai, è una società in perdita. Per questo Disney parrebbe rinunciare all’operazione. Il titolo è correttamente valutato.

condividi questo articolo