Analisi
Acciona: notizie rassicuranti un anno fa - lunedì 16 gennaio 2017
Nonostante diversi elementi di incertezza restino ancora attuali, la spagnola Acciona si sta a poco a poco riprendendo.

Prezzo al momento dell'analisi (13/01/2017): 71,91 euro

Ai prezzi attuali l’azione, seppur più rischiosa della media (4 nella nostra scala da 1 a 5), è correttamente valutata.
Consiglio: mantieni
Grazie ai nuovi contratti che si è aggiudicata in America Latina (50% della metropolitana di Quito, aeroporto in Messico, autostrade…), Acciona (Isin ES0125220311) riesce a compensare, almeno in parte, i problemi registrati nel campo dei grandi lavori pubblici in Brasile (per esempio la metro di Fortaleza). Da una parte, il gruppo resta ancora alla ricerca di soluzioni per sganciarsi dall’attività immobiliare (voci di fusione con Testa Residencial), ma dall’altra, è riuscito a rifinanziare il suo pesante indebitamento (94,8 euro per azione) a condizioni più favorevoli e, secondo noi, ha ancora del margine di manovra in questo senso. Ci aspettiamo, infine, delle buone notizie anche dalla divisione energia eolica, che beneficerà sia dell’aumento degli ordinativi di turbine eoliche del produttore tedesco Nordex (controllato dal 29,9% da Acciona) sia del recente aumento dei prezzi dell’energia in Spagna. Se il rischio non ti spaventa, mantieni questa azione correttamente valutata.

condividi questo articolo