Analisi
ResMed: alza il dividendo un anno fa - venerdì 27 gennaio 2017
ResMed ha realizzato dei risultati industriali migliori delle attese nel 2° trimestre.

Prezzo al momento dell'analisi (26/01/2017): 68,39 USD

Nonostante la salita, ai prezzi attuali l’azione è ancora correttamente valutata.
Consiglio: mantieni
Nel 2° trimestre (l’anno fiscale termina il 30/6) le vendite di ResMed (Isin US7611521078) –  società che produce dispositivi per la diagnosi e il trattamento dei disturbi respiratori nel sonno– sono cresciute del 17%, grazie soprattutto all’acquisizione di Brightree (+9% senza questa acquisizione). L’utile industriale è, invece, rimasto stabile (su base comparabile). Forte di questi buoni risultati industriali, il management ha aumentato del 10% il dividendo trimestrale (a 0,33 dollari). Tuttavia, visto che l’utile per azione è sceso del 21%, a causa del forte aumento dei costi in seguito alle acquisizioni di Brightree e Inova, abbassiamo le stime sugli utili del gruppo. Limitati a mantenere questa azione correttamente valutata.

condividi questo articolo