Analisi
Texas Instruments: risultati superiori alle attese un anno fa - venerdì 27 gennaio 2017
I risultati annuali di Texas Instruments hanno superato le attese grazie alla forte domanda di semiconduttori da parte del settore auto.

Prezzo al momento dell'analisi (26/01/2017): 79,26 USD

Nonostante la forte salita, l’azione è ancora correttamente valutata.
Consiglio: mantieni
Nel 4° trimestre il margine industriale (rapporto tra utili industriali e fatturato) di Texas Instruments (Isin US8825081040) ha toccato un nuovo record, raggiungendo il 35,9% (dal 32,9% del 2015). Per il trimestre in corso il management prevede un utile per azione in forte crescita. Alziamo, quindi, le nostre stime sull’utile per azione per i prossimi anni. Con una posizione di forza su mercati con un forte potenziale di crescita, Texas ha ancora un buone prospettive davanti a sé. Nonostante la forte salita, il suo potenziale di crescita non ci sembra, quindi, ancora esaurito.

condividi questo articolo