Analisi
Ahold Delhaize: è il momento di comprare un anno fa - venerdì 3 marzo 2017
Ci attendiamo un futuro decollo degli utili.
Prezzo al momento dell'analisi (2/3/2017): 20,31 euro

Consiglio: acquista

Nel 2016 Ahold Delhaize (Isin NL0011794037) ha visto l’utile netto per azione scendere a 0,81 euro, ma solo per i costi “extra” legati alla fusione e alle cessioni imposte dalle Autorità sulla concorrenza per il via libera alla fusione stessa. Se calcoliamo i dati come se la fusione fosse già avvenuta nel 2015, il fatturato e l’utile industriale sarebbero in crescita rispettivamente del 2,6% e 3,9%, segno che il gruppo rispetta la tabella di marcia in fatto di sinergie (previsti risparmi per 500 milioni di euro l’anno da qui al 2019). I vertici confermano le previsioni per il 2017: sinergie di 220 milioni di euro (contro i 22 milioni nel 2016) e meno costi di fusione/integrazione (-98 milioni di euro rispetto al 2016). Anche noi siamo più ottimisti e stimiamo ora su un utile per azione di 1,32 euro nel 2017 e 1,48 euro nel 2018. Il titolo è ora conveniente.

condividi questo articolo