Analisi
BME: beneficerà delle manovre tra le Borse? un anno fa - mercoledì 1 marzo 2017
Anche se i risultati di BME ristagneranno, il probabile fallimento del progetto di fusione tra le Borse di Londra e Francoforte potrebbe rendere BME una preda ambita e rilanciarne il titolo.

Prezzo al momento dell'analisi (28/02/2017): 29,4 euro

Per il momento, accontentati del buon dividendo e limitati a mantenere.
La fusione tra London Stock Exchange (LSE) e Deutsche Börse rischia di sfumare, poiché Londra rifiuta di piegarsi alle norme europee. E così anche la vendita a Euronext (che controlla le 4 maggiori Borse europee) di LCH Clearnet (cassa di compensazione del LSE) potrebbe saltare. Se ciò dovesse accadere, Euronext, alla ricerca di economie e sinergie, po-trebbe avvicinarsi a un’altra Borsa europea ancora indipendente, come BME (Isin ES0115056139). E lo scenario, per ora del tutto ipotetico, di un avvicinamento tra Euronext e BME potrebbe rilanciare il titolo BME, anche se le prospettive della sua attività restano fiacche. Dopo un calo dei profitti del 4% nel 4° trimestre (aumento dei costi e attività debole), ci aspettiamo per il 2017 e 2018 dei risultati al più stabili rispetto al 2016 (concorrenza e cambiamenti normativi).

condividi questo articolo