Analisi
Amplifon: il 2017 inizia bene un anno fa - venerdì 28 aprile 2017

L’andamento di Amplifon racconta una storia di successo rispetto a Piazza Affari. È un fenomeno comune anche con altre società i cui conti dipendono in larga parte dai mercati esteri.

Prezzo al momento dell'analisi (28/04/17): 12,02 EUR
Consiglio: Vendi

Il 2017 è iniziato bene per Amplifon, che ha visto i ricavi crescere del 16,3% sullo stesso periodo dell’anno scorso, grazie anche a un miglioramento dei cambi (senza il cui effetto avremmo comunque un +14,6%). A spingere il fatturato sono stati sia la crescita delle vendite, sia le acquisizioni. Dal punto di vista geografico sono andati bene sia Europa, Medio Oriente e Africa (+14,9%), sia l’America (+15,5%), ma il dato significativo è quello di Asia e Pacifico (+24,4%). In questo contesto l’utile industriale (prima di spesare la quota parte di costi pluriennali) è salito del 20,2% e l’utile netto è quasi raddoppiato rispetto ai primi tre mesi del 2016. La società continua a investire sia in pubblicità, sia nella rete di vendita ed è ottimista sul futuro. Per il 2017 stimiamo 0,41 euro di utile per azione, che dovrebbero salire a 0,46 euro nel 2018. Si tratta di prospettive sopravvalutate dal mercato.

condividi questo articolo