Analisi
Danone: vendite fiacche un anno fa - venerdì 21 aprile 2017
Anche se il 1° trimestre è stato particolarmente debole per Danone, il management ha rassicurato gli investitori per il resto dell’anno.

Prezzo al momento dell'analisi (20/04/2017): 63,71 euro

Ai prezzi attuali, l’azione resta cara.

Consiglio: vendi

Nel 1° trimestre il colosso francese Danone (Isin FR0000120644) ha registrato un fatturato debole (+0,7% su base comparabile). Il management ha, però, rialzato le previsioni sulle sinergie attese dall’integrazione, ormai effettiva, dell’americana Whitewave Foods (prodotti bio) e si è detto ottimista per il resto dell’anno: negli alimentari i volumi di vendita restano deboli, ma i prezzi sono orientati al rialzo. Per adattarsi alle nuove abitudini dei consumatori (prodotti più sani) i gruppi del settore sono, però, costretti a ristrutturarsi (il che comporta costi elevati). Se ancora l’hai in portafoglio, vendi questa azione cara.

condividi questo articolo