Analisi
Pfizer: trimestre in chiaroscuro un anno fa - lunedì 8 maggio 2017
Nel 1° trimestre le vendite di Pfizer hanno deluso, ma gli utili (corretti dagli effetti di calendario) hanno superato le attese.

Prezzo al momento dell'analisi (05/05/2017): 33,48 USD

Ai prezzi attuali, l’azione è cara.

Consiglio: vendi

Nel 1° trimestre le vendite di Pfizer (Isin US7170811035) sono arretrate dell’1% (senza effetti di cambio), penalizzate soprattutto dalle performance deludenti dei farmaci principali come l’Ibrance (contro il cancro al seno) e lo Xeljanz (contro l’artrite reumatoide). Anche le vendite dello Xtandi (contro il cancro alla prostata) e del vaccino Prevnar non hanno soddisfatto. Tenendo conto queste notizie, il management si è accontentato di confermare le previsioni per il 2017. Se ancora l’hai in portafoglio, vendi questa azione cara.

condividi questo articolo