Analisi
Proximus: semestre deludente un anno fa - venerdì 28 luglio 2017
Il dinamismo del primo trimestre non ha trovato analoghi riscontri nel secondo.

Prezzo al momento dell'analisi (27/07/2017): 31,80 euro

Consiglio: mantieni

Proximus (Isin BE0003810273) sembra aver già perso lo slancio che l’aveva caratterizzata nella prima parte dell’anno. Nel secondo trimestre il fatturato è arretrato del 3%, mentre l’utile industriale è pressoché stabile (contro il +7,5% del 1° trimestre). Alla luce di questi risultati, riduciamo le nostre stime sull’utile per azione da 1,75 a 1,66 euro per il 2017 e da 1,82 a 1,75 euro per il 2018.

condividi questo articolo