Analisi
Sias: cambia il consiglio un anno fa - giovedì 20 luglio 2017

Sias ha presentato obiettivi ambiziosissimi: da qui al 2021, complice l’espansione all’estero, si aspetta una crescita media annua dei ricavi del 20%.

Euro e dollari

Euro e dollari

Prezzo di riferimeno al momento dell'analisi (19/07/17): 11,20 EUR
Consiglio: Mantieni

 

Sias a fine 2016 ha realizzato tutto il suo fatturato nel nostro Paese: ora punta a portare il peso delle attività all’estero a oltre il 50% a fine 2021. È evidente che per realizzare una tale crescita la società dovrà indebitarsi: Sias promette che l’incremento del debito sarà in linea con quella dell’utile industriale, tanto da non squilibrare la solidità del gruppo, ma noi siamo scettici – non per nulla promette agli azionisti una crescita del dividendo limitata al 7% medio annuo contro un +21% medio annuo atteso per l’utile industriale. Inoltre, per il 2017 Sias stima utili e dividendi in linea o solo in lieve crescita rispetto al 2016. Fatto che rende gli obiettivi del piano ancor più ambiziosi. Per questo, dopo essere salito di quasi il 35% dal nostro consiglio di fine febbraio (vedi Altroconsumo Finanza n° 1211; +15% Milano sullo stesso periodo), crediamo che il titolo sia ormai correttamente valutato. 

condividi questo articolo