Analisi
PostNL: cambiamenti normativi un anno fa - lunedì 28 agosto 2017

PostNL ha registrato una brusca scivolata nel mese di agosto: i conti trimestrali sono stati positivi, ma il gruppo ha dovuto tagliare le prospettive per il resto dell’anno a causa di una decisione dell’Antitrust olandese.

Prezzo al momento dell'analisi (25/08/17): 3,30 EUR
Consiglio:Acquista

 

L’autorità olandese ha deciso di liberalizzare parzialmente il mercato delle poste in Olanda – è interessato il segmento dei grandi invii commerciali, come volantini pubblicitari, riviste… La decisione è entrata in vigore il 1° agosto; entro il 1° novembre PostNL (Isin NL0009739416) dovrà definire le tariffe che consentiranno ad altri operatori di utilizzare la sua rete. È un’accelerazione non prevista, che si ripercuoterà sui conti in parte già nel 2017 (l’impatto, a regime, è stimato tra i 30 e i 50 milioni di euro l’anno); da qui, la decisione dei vertici di rivedere al ribasso le previsioni sulla seconda parte del 2017. Anche noi ritocchiamo al ribasso le stime sull’utile per azione da 0,4 a 0,38 euro per il 2017 e da 0,45 a 0,42 euro per il 2018, ma non ci spaventiamo: le prospettive di lungo termine restano buone – sarà il settore dell’e-commerce a dominare e qui il gruppo resta molto forte. 

condividi questo articolo