Analisi
BCP: conti lievemente sotto le attese 11 mesi fa - lunedì 11 settembre 2017

I risultati del 2° trimestre sono stati un po’ inferiori alle nostre attese. Abbiamo, quindi, limato le stime sull’utile per azione a 0,014 euro per il 2017 e a 0,021 euro per il 2018.

Prezzo al momento dell'analisi (08/09/17): 0,21 EUR
Consiglio: Mantieni

 

Nel 1° semestre la portoghese BCP (Isin PTBCP0AM0015) ha realizzato un utile per azione di 0,006 euro. È un dato in netto miglioramento rispetto al dato del 1° semestre 2016, ma un po’ sotto le attese a causa di un 2° trimestre 2017 più debole del 1° (-20,5% gli utili). Tra 1° e il 2° trimestre il margine d’interesse (differenza tra gli interessi incassati e quelli pagati) è salito del 4,2%, grazie alla riduzione degli interessi sui depositi e al venir meno degli interessi da pagare sul debito con lo Stato portoghese (rimborsato a febbraio 2017). Anche le varie commissioni incassate sono aumentate del 5,4%, ma i costi sono triplicati a causa, soprattutto, dell’aumento dei contributi da pagare per il fondo di garanzia sui depositi bancari. Sommando tutti questi fattori, nel 2° trimestre l’attività bancaria è diminuita dell’1,6% rispetto al trimestre precedente. Non ci spaventiamo. 

condividi questo articolo