Analisi
EDP: alcune indicazioni sul bilancio 6 mesi fa - lunedì 5 febbraio 2018
Il gruppo ha fornito solo alcune indicazioni su come si è chiuso il 2017. Quelle sull’utile non sono piaciute al mercato. Noi siamo meno sorpresi. Il titolo paga anche la sfumata prospettiva di una fusione con Gas Natural.

Prezzo al momento dell'analisi (02/02/18): 2,78 EUR
Consiglio: Acquista

 

La capacità di generazione elettrica di EDP (Isin PTEDP0AM0009) è aumentata del 6,4% nel 2017 grazie ai nuovi impianti eolici in Nord America e idroelettrici in Portogallo. La produzione effettiva, però, è salita solo dello 0,1% a causa delle scarse piogge che hanno pesato sulla produzione di energia idroelettrica nella penisola iberica e in Brasile. La distribuzione di elettricità è salita dell’1,1% in Brasile e dello 0,9% nella penisola iberica, mentre quella di gas è scesa del 31% (vendita di attività). In attesa di pubblicare il bilancio, il gruppo ha dato indicazioni sull’utile finale del 2017 che il mercato non ha gradito. Noi, invece, confermiamo le stime sull’utile per azione del 2017 (0,37 euro incluso l’incasso sulla vendita di Naturgas) e del 2018 (0,24 euro). Grazie a una strategia incentrata sulle energie pulite e sulla diversificazione geografica, le prospettive a lungo termine restano positive.

condividi questo articolo