Anheuser - Busch InBev

BE0974293251
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
68,45 EUR 15/02/2019 00:00 Bruxelles
0,00 EUR (0,00 %) Variazione dall'ultima chiusura
57,35 93,90  52 settimane min max
-17,95 % Rendimento a 1 anno
1,88 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni
Analisi

Articoli

  • Analisi
    AB InBev: novità in Asia? un mese fa - venerdì 11 gennaio 2019
    Le voci sulla quotazione in Borsa delle attività asiatiche hanno messo le ali al titolo. 
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Ricavi in crescita per AB InBev 3 mesi fa - lunedì 5 novembre 2018
    AB InBev ha annunciato che il dividendo annuale sarà dimezzato e questo ha pesato molto sul titolo in Borsa. Abbiamo ridotto le stime sull’utile per azione 2018.

    Prezzo al momento dell’analisi (2/11/2018): 66.69 euro

    Consiglio: vendi

    AB InBev (Isin BE0974293251) ha chiuso il 3° trimestre dell’anno con ricavi in crescita del 4,5% (cessioni/acquisizioni e effetti di cambio esclusi) trainati dagli aumenti dei prezzi. L’utile per azione, però, è sceso del 53%, penalizzato anche da oneri finanziari superiori al previsto. Il gruppo continua a registrare un calo dei volumi di vendita nei suoi principali mercati (-0,5% in Nord America e -3,3% in Brasile) e a subire i contraccolpi della costosa acquisizione di SAB Miller. Pesantemente indebitata, AB InBev non ha, così, altra scelta che di­mezzare il dividendo annuale. Nel lungo periodo, AB InBev dovrebbe beneficiare dell’atteso sviluppo della classe media nei Paesi emergenti, ma la sua crescita rischia di essere più lenta rispetto a concorrenti meno indebitati, che, quindi, possono essere più aggressivi. Per questo, il titolo resta caro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    AB InBev: dividendi a rischio? 4 mesi fa - venerdì 5 ottobre 2018
    Da qualche tempo il titolo è sotto pressione. Il mercato sembrerebbe, in effetti, temere che AB InBev annunci una riduzione del dividendo. 

    Prezzo al momento dell'analisi (04/10/2018): 75,5 euro

    Nonostante il calo, il titolo resta, secondo noi, caro. Di conseguenza, il consiglio non cambia.

    Consiglio: vendi

    Per avere più margine di manovra per ridurre il pesante indebitamento e cogliere eventuali opportunità d’investimento, AB InBev (Isin BE0974293251), il leader mondiale della birra, potrebbe decidere di tagliare il dividendo (dal 25 ottobre è attesa una decisione sull’acconto). Alcune banche d’affari e agenzie di rating sono favorevoli. Il dubbio principale è, però, che all’origine del crollo in Borsa ci sia anche un peggioramento delle prospettive del gruppo, a breve o a medio termine. Secondo noi, quindi, anche ai prezzi attuali l’azione resta sopravvalutata. Se l’hai ancora in portafoglio, vendila.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    AB InBev: titolo sotto pressione 5 mesi fa - venerdì 7 settembre 2018
    Il titolo AB InBev è sprofondato ai minimi dal 2014; segno che il management non riesce a rassicurare il mercato.

    Prezzo al momento dell'analisi (06/09/2018): 77,45 euro

    Ai prezzi attuali, l’azione resta, secondo noi, cara. 

    Consiglio: vendi

    AB InBev (Isin BE0974293251) continua a perdere terreno in Borsa, ma non ci sorprende. Il gruppo non riesce, infatti, a rilanciarsi sul mercato nordamericano, mentre l’esposizione ai mercati emergenti rischia di pesare sulla sua redditività. Tuttavia, se vuole onorare le sue promesse sul dividendo e rimborsare il pesante indebitamento, il gruppo dovrà imperativamente generare delle importanti liquidità sul mercato Usa; cosa che non è affatto scontata. Secondo noi, quindi, anche ai prezzi attuali l’azione resta sopravvalutata. Se l’hai ancora in portafoglio, vendila.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    AB InBev: le vendite perdono slancio 5 mesi fa - venerdì 31 agosto 2018
    Dopo il momento positivo legato ai Mondiali di calcio, il marketing del gruppo perde efficacia e fatica a stabilizzare le vendite negli Usa. 

    Prezzo al momento dell'analisi (30/08/2018): 82,28 euro

    Noi dubitiamo che AB InBev riesca a rilanciare le vendite e a ridurre, al contempo, il debito. Ai prezzi attuali, il titolo è, secondo noi, sopravvalutato.

    Consiglio: vendi

    Nel 2° trimestre il fatturato di AB InBev (Isin BE0974293251) è salito del 4,7% (senza cessioni/acquisi­zioni) e l’utile per azione di ben il 17,9%. Queste crescite vanno, però, relativizzate: il 2° trimestre 2017 era stato, infatti, penalizzato da pesanti oneri finanziari (acquisizione di SAB Miller), mentre il 2° trimestre 2018 ha beneficiato dei Mondiali di calcio. Negli Usa, il suo principale mercato, il gruppo continua, in effetti, a perdere quote di mercato (fatturato e redditività in calo anche nel 2° trimestre) a vantaggio dei birrifici artigianali. A gennaio 2019 il management creerà una nuova organizzazione per rilanciare la sua politica commerciale su questo mercato: AB InBev non può, infatti, fare a meno della liquidità proveniente dal Nord America per continuare a investire (in Africa, Asia), pagare i dividendi e rimborsare il pesante debito.                 

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 93,90 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 57,35 EUR
ISIN BE0974293251
Borsa Bruxelles
Beta 1,39
Volatilità 21,60 %
Numero di azioni 1.693.242.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 113,26 EUR
Settore Alimentari e bevande
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 152.631 EUR
Punteggio corporate governance 4

Indici chiave per azione (EUR)

2019 (e) 2018 (e) 2017 2016
Dividendo 1,26 1,26 2,52 2,57
Utile corrente 3,50 2,50 3,59 0,65
Utile netto 3,50 2,50 3,59 0,65
Cash Flow corrente 5,30 4,20 5,25 1,47
Cash Flow netto 5,30 4,20 5,25 1,47
EBIT 7,50 7,00 7,72 6,81
EBITDA 9,50 8,80 9,64 8,64
Patrimonio netto 30,70 29,00 28,26 32,92
Patrimonio netto tangibile -30,00 -31,70 -32,43 -34,03

Rendimento in euro

Anheuser - Busch InBev Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 1,59 % 0,42 % 1,94 %
Rendimento ultimi 6 mesi -21,37 % -5,49 % -2,48 %
Rendimento ultimo anno -17,95 % -2,87 % 11,95 %
Rendimento ultimi 5 anni 0,46 % 1,77 % 12,63 %

Indici finanziari della società

2018 (e) 2017 2016 2015
Pay out - 86,99 % 338,68 % 43,01 %
Current ratio - 0,66 1,07 0,64
ROE - 12,18 % 1,85 % 21,44 %
ROE netto - 12,18 % 1,85 % 21,44 %
Margine lordo - 62,11 % 61,55 % 61,61 %
Margine netto - 16,27 % 5,98 % 22,10 %
EBIT margin - 30,44 % 27,94 % 31,15 %
EBITDA margin - 38,01 % 35,45 % 38,21 %
Tax rate - 17,29 % 36,95 % 20,82 %
Gearing - 144,72 147,84 100,91
Patrimonio netto / totale attivo - 29,77 % 29,89 % 31,32 %

Dati di Borsa per azione

2019 (e) 2018 (e)
Rendimento da dividendo 1,88 % 1,88 %
Prezzo/utile corrente 19,11 26,76
Prezzo/cash flow corrente 12,62 15,93
Prezzo/patrimonio netto 2,18 2,31
Prezzo/patrimonio netto tangibile - -
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 5,82 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
anheuser-busch-inbev
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia