Ansaldo STS IT0003977540

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
11,34 EUR 27/06/2017 17:35 Milano
0,09 EUR (0,80 %) Variazione dall'ultima chiusura
9,89 12,50  52 settimane min max
13,24 % Rendimento a 1 anno
1,60 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Ansaldo: dividendo straordinario? un mese fa - lunedì 8 maggio 2017

    Ansaldo Sts continua la sua ascesa, grazie a risultati discreti. Un azionista di minoranza ha proposto di staccare un dividendo di 1 euro per azione, invece dei 18 centesimi previsti, ma non è detto che la proposta venga accettata.

     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Ansaldo: nuove commesse 5 mesi fa - lunedì 30 gennaio 2017
    L’annuncio di diverse nuove commesse e le voci di una società con le Ferrovie hanno spinto ulteriormente al rialzo l’azione in Borsa. Bisogna, però, tener conto che i tempi per l’incasso delle commesse sono lunghi.
    Prezzo al momento dell'analisi (27/01/17): 11,61 EUR
    Consiglio: Mantieni


    La battaglia giudiziaria tra Hitachi e i soci di minoranza di Ansaldo prosegue senza sosta: pochi giorni fa il fondo Elliot ha sollevato dubbi sull’indipendenza effettiva di alcuni membri del consiglio di amministrazione. Nel frattempo, Ansaldo fa incetta di nuove commesse. L’ultima firma in ordine di tempo è quella del contratto per la fornitura di impianti di segnalamento per un nuovo tratto di collegamento tra l’australiana Perth e il suo aeroporto. Ma è sull’Italia che Ansaldo ha deciso di concentrarsi: ha da poco ricevuto una commessa per la realizzazione degli impianti della linea ad alta velocità Milano-Genova. Non solo, da tempo si vocifera di una nuova società tra Ansaldo e le Ferrovie, che amplierà il collegamento metro di Genova. Per il momento, però, restano voci. In mancanza di fatti concreti, il nostro consiglio resta invariato.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Ansaldo: ancora dispute legali 6 mesi fa - lunedì 12 dicembre 2016
    Ancora non sono risolte le lunghe dispute legali che hanno coinvolto Ansaldo Sts, gli azionisti di minoranza, Finmeccanica e Hitachi, che vorrebbe prendere il controllo totale del gruppo.
    Prezzo al momento dell'analisi (09/12/16): 11,10 EUR
    Consiglio: Mantieni


    Non è finita la lunga battaglia giudiziaria che è seguita alla vendita di Ansaldo Sts a Hitachi da parte di Finmeccanica. La valutazione della congruità del prezzo offerto da Hitachi per l’acquisto di Ansaldo spetterà alla Corte di Giustizia europea. La questione passa così, per volontà dello stesso Tar del Lazio, all’Europa, senza che la giustizia italiana si sia ancora pronunciata. Non è l’unica questione legale che riguarda Ansaldo a essere ancora insoluta. Pochi giorni fa, infatti, gli azionisti di minoranza hanno inviato una denuncia al collegio sindacale chiedendo verifiche sulle regole di governoaziendale, a pochi giorni di distanza dalle dimissioni anticipate del revisore e del responsabile della contabilità. In attesa di sviluppi che rendano più chiara la situazione di Ansaldo Sts, lasciamo inalterate le nostre stime sulla società e il nostro consiglio.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Ansaldo: dovrà restituire anticipo per la linea Sirte-Bengasi un anno fa - lunedì 4 luglio 2016
    Il nostro consiglio cambierà? Scoprilo qui.

    Prezzo al momento dell'analisi (1/07/2016): 10,25 EUR

    Consiglio: mantenere

    Per lungo tempo a essere sotto i riflettori è stato il braccio di ferro tra Hitachi e gli azionisti di minoranza. Ma non è solo con la giustizia italiana che Ansaldo deve vedersela. Nelle scorse settimane il gruppo si è visto imporre la restituzione dell’anticipo percepito per la fornitura di servizi di segnalamento per la linea ferroviaria Sirte – Bengasi. L’accordo tra il precedente governo libico e la cordata di costruttori di cui Ansaldo fa parte risale a diversi anni fa. Nel frattempo, le condizioni sociopolitiche hanno reso impossibile proseguire l’opera. Le attuali autorità libiche hanno chiesto la restituzione di 29 milioni di euro, cifra che rischia di pesare sui conti di Ansaldo – gli utili del 1° trimestre 2016 sono stati pari a 19,7 milioni di euro. In futuro, però, i nuovi contratti stipulati di recente potrebbero compensare in parte questo peso.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    In breve: pillole dalle società quotate un anno fa - lunedì 27 giugno 2016
    Le ultime novità dai titoli della nostra selezione

    Variazioni settimanali sui prezzi al 24/06/2016

    ANSALDO (9,94 EURO, +1,7%)
    Insieme a Hitachi ha firmato un contratto con New Taipei City Government Department of Rapid Transit System. L’accordo prevede che Ansaldo si occupi della fornitura di tecnologia per la comunicazione, mentre Hitachi fornirà 29 treni. Tenendo conto anche di questo accordo, il giudizio sul titolo Ansaldo non cambia: mantieni.

    BCP (0,02 EURO, -5,3%)
    La Brexit ha accentuato la volatilità dei mercati finanziari, già elevata negli ultimi tempi. Il settore bancario è uno dei più esposti agli alti e bassi dei mercati e resterà sotto pressione; in questo contesto, considerato che è un’azione già più rischiosa della media, BCP ne potrebbe fare le spese. Per questo motivo, ti suggeriamo di non acquistarla più per il momento. Cambia il nostro consiglio: mantieni.

    CNH INDUSTRIAL (6,39 EURO, -2,4%)
    Ha rinnovato una linea di credito (in pratica la possibilità di attingere a prestiti dalle banche) prolungandone la scadenza dal 2019 al 2021. Il motivo di questa decisione è approfittare degli attuali tassi bassi “congelandoli” anche per i prestiti futuri. Si tratta quindi di un beneficio per la società, ma non di portata tale da modificarne le prospettive complessive. Mantieni.

    ENI (13,24 EURO, -3,7%)
    Ha interrotto le trattative con il fondo americano SK Capital per la cessione della divisione chimica Versalis. Il motivo dello stop è il mancato accordo tra le due parti sulle future modalità di gestione della società. Non è una notizia da poco, ma per il momento è presto per considerare chiusa la vicenda: i vertici del gruppo hanno infatti dichiarato che, nonostante questo incidente di percorso, il piano di cessioni da 7 miliardi da qui al 2019 non cambia. Per ora, quindi, non modifichiamo nemmeno la nostra valutazione e il consiglio sul titolo: mantieni.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 12,50 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 9,89 EUR
ISIN IT0003977540
Borsa Milano
Beta 0,55
Volatilità 19,10 %
Numero di azioni 200.000.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 2,25 EUR
Settore Industrie e servizi vari
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 902 EUR
Punteggio corporate governance 6

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 (e) 2015 (e) 2011
Dividendo 0,18 0,00 0,18 0,14
Utile corrente 0,41 0,39 0,47 0,36
Utile netto 0,41 0,39 0,47 0,36
Cash Flow corrente 0,51 0,48 0,54 0,43
Cash Flow netto 0,51 0,48 0,54 0,43
EBIT 0,63 0,80 0,68 0,58
EBITDA 0,73 0,63 0,75 0,65
Patrimonio netto 4,98 4,77 4,48 2,12
Patrimonio netto tangibile 4,98 4,77 4,48 2,12

Rendimento in euro

Ansaldo STS Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -8,54 % 3,33 % 0,37 %
Rendimento ultimi 6 mesi 0,27 % 8,08 % 0,62 %
Rendimento ultimo anno 13,24 % 20,83 % 18,79 %
Rendimento ultimi 5 anni 24,27 % 9,91 % 15,52 %

Indici finanziari della società

2016 (e) 2015 2011 2010
Pay out - 38,62 % 38,38 % 35,52 %
Current ratio - 1,34 1,16 1,19
ROE - 14,24 % 17,25 % 24,87 %
ROE netto - 14,24 % 17,25 % 24,87 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - 6,60 % 5,91 % 7,22 %
EBIT margin - 9,64 % 9,39 % 10,43 %
EBITDA margin - 10,97 % 10,48 % 13,25 %
Tax rate - 31,95 % 36,67 % 28,75 %
Gearing - -45,82 -34,32 0,00
Patrimonio netto / totale attivo - 34,49 % 24,36 % 23,55 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016 (e)
Rendimento da dividendo 1,60 % 0,00 %
Prezzo/utile corrente 27,51 28,88
Prezzo/cash flow corrente 22,10 23,22
Prezzo/patrimonio netto 2,26 2,36
Prezzo/patrimonio netto tangibile 2,26 2,36
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 4,93 % -

(e) : stima

Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia