BP

GB0007980591
428,15 GBp 25/02/2020 17:02 Londra
-10,10 GBp (-2,31 %) Variazione dall'ultima chiusura
452,70 582,50  52 settimane min max
-6,94 % Rendimento a 1 anno
7,99 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    BP: il greggio pesa sul titolo 4 giorni fa - venerdì 21 febbraio 2020
    Nonostante i buoni risultati del 4° trimestre 2019, il titolo BP resta orientato al ribasso, penalizzato dai bassi prezzi del greggio. 

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    BP: avanti con la riduzione dei costi 4 mesi fa - lunedì 14 ottobre 2019
    L’andamento del titolo continua a dipendere dal petrolio, nei mesi scorsi orientato al ribasso. Questa debolezza potrebbe perdurare a breve termine.

    Prezzo al momento dell’analisi (11/10/2019): 493.55 pence

    Consiglio: mantieni

    I nuovi vertici, che prenderanno le redini del gruppo a inizio 2020, non dovrebbero, secondo noi, modificare sostanzialmente la strategia di BP (Isin GB0007980591). BP è un gigante dai cambiamenti lenti e il nuovo “capitano” arriva, infatti, dall’interno (attuale responsabile delle attività di esplorazione e produzione, centrali per BP). Ci aspettiamo che il nuovo management prosegua con la politica di riduzione dei costi, per rispondere al calo dei prezzi del greggio, e si sforzi di rendere redditizi i recenti investimenti negli Usa legati al petrolio da scisti bituminosi. In ogni caso, BP dovrà prepararsi alle norme sempre più restrittive per le emissioni inquinanti e non dovrà, quindi, restare ai margini nella ricerca di energie più rispettose dell’ambiente (ambito in cui altri concorrenti stanno investendo). L’azione paga in Borsa la debole domanda di petrolio attesa nel 2020, ma resta correttamente valutata.

    Vuoi leggere tutte le analisi dei nostri esperti senza limiti? Abbonati ad Altroconsumo Finanza.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    BP: pesa il calo del greggio 5 mesi fa - venerdì 6 settembre 2019
    Il calo dei prezzi del greggio pesa sul titolo BP che continua, tuttavia, a quotare in Borsa per 16 volte l’utile 2019 del gruppo, contro 11,5 volte in media per i suoi concorrenti europei. 

    Prezzo al momento dell'analisi (05/09/2019): 507 pence

    Sono prezzi che ci sembrano un po’ troppo elevati per consigliartene l’acquisto.

    Consiglio: mantieni

    Nel 2° trimestre la britannica BP (Isin GB0007980591) si è distinta dai concorrenti (Total, Royal Dutch…) grazie al buon livello di liquidità generata. Il gruppo ha beneficiato, oltre che dei minori risarcimenti da pagare per la catastrofe nel Golfo del Messico, della stabilità dei profitti nell’esplorazio­ne/produzione (l’aumento del 6,5% dei volumi di produzione di idrocarburi ha permesso di compensare il calo dei prezzi del petrolio). Per ridurre il debito, lievitato in seguito all’acquisizione del petrolio di scisti di BHP, il piano di BP per il 2019-20 prevede disinvestimenti per almeno 10 miliardi di Usd. L’attesa vendita nel 2020 delle attività in Alaska (per 5,6 miliardi di Usd), oltre a rispondere al duplice imperativo di ridurre il debito e ricentrare gli investimenti in regioni ritenute più promettenti, dovrebbe soddisfare anche gli ambientalisti, che erano molto critici sulla presenza del gruppo in Alaska.

    Vuoi leggere tutte le analisi dei nostri esperti senza limiti? Abbonati ad Altroconsumo Finanza.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    BP: estrazione di gas in Egitto 7 mesi fa - lunedì 8 luglio 2019
    I prossimi mesi di BP continueranno a essere segnati dagli investimenti in estrazione di petrolio e gas, fatto che rende i suoi obiettivi di crescita realistici. 

    Prezzo al momento dell’analisi (5/7/2019): 542.50 pence

    Consiglio: mantieni

    Gli investimenti in alcuni grandi progetti avranno un impatto positivo sugli utili di BP (Isin GB0007980591) nei prossimi anni. In Egitto e a Trinidad ha appena cominciato, insieme ai suoi partner, l’estrazione di gas. Inoltre, tra il 2019 e il 2020 il gruppo integrerà le attività di estrazione di petrolio da scisti bituminosi acquisite da BHP. Questo farà aumentare di circa il 25% la sua produzione di petrolio di scisti e genererà sinergie per 350 milioni di Usd. Altro obiettivo per il 2019-2020 è la cessione di attività per ridurre il debito, un po’ più elevato di quello dei suoi principali concorrenti in seguito al rafforzamento negli Usa. Non considerando, per ora, l’ipotesi di un conflitto in Iran e temendo un andamento altalenante dei prezzi del greggio, preferiamo, comunque, restare prudenti con le nostre stime sui risultati del gruppo. Ci aspettiamo un utile per azione di 37 pence per il 2019 e di 39 pence per il 2020. 

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Coi nervi a fior di pelle un anno fa - lunedì 11 febbraio 2019
    Settimana nervosa per i listini azionari che hanno archiviato risultati poco brillanti: New York ha chiuso invariata, mentre le Borse europee, in media, hanno registrato un progresso dello 0,2%. Male Milano che ha chiuso a -1,1%.

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 582,50 GBp
Minimo degli ultimi 12 mesi 452,70 GBp
ISIN GB0007980591
Borsa Londra
Beta 1,17
Volatilità 21,49 %
Numero di azioni 20.253.290.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 9.185,88 GBp
Settore Energia e servizi alle collettività
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 16.254.941 GBp
Punteggio corporate governance 5
Paesi Gran Bretagna

Indici chiave per azione (GBp)

2020 (e) 2019 (e) 2018 (e) 2016
Dividendo 35,00 33,70 31,14 29,52
Utile corrente 28,00 15,20 35,60 -9,26
Utile netto 28,00 15,20 35,60 0,45
Cash Flow corrente 125,00 113,60 100,00 28,93
Cash Flow netto 125,00 113,60 100,00 38,64
EBIT 46,00 43,00 73,00 -1,69
EBITDA 142,00 140,70 132,00 55,43
Patrimonio netto 362,00 368,70 376,20 396,80
Patrimonio netto tangibile 317,00 324,30 330,00 350,18

Rendimento in euro

BP Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -5,02 % 6,43 % 9,77 %
Rendimento ultimi 6 mesi 2,56 % 13,91 % 16,67 %
Rendimento ultimo anno -6,94 % 15,57 % 25,78 %
Rendimento annualizzato degli ultimi 5 anni 4,44 % 2,29 % 10,63 %

Indici finanziari della società

2019 (e) 2018 (e) 2016 2015
Pay out - - 5.790,43 % -
Current ratio - - 1,16 1,28
ROE - - -2,47 % -10,61 %
ROE netto - - 0,12 % -6,67 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - 0,09 % -2,86 %
EBIT margin - - -0,23 % -4,66 %
EBITDA margin - - 7,54 % 3,00 %
Tax rate - - - -
Gearing - - 29,10 27,60
Patrimonio netto / totale attivo - - 36,78 % 37,58 %

Dati di Borsa per azione

2020 (e) 2019 (e)
Rendimento da dividendo 7,99 % 7,69 %
Prezzo/utile corrente 15,65 28,83
Prezzo/cash flow corrente 3,51 3,86
Prezzo/patrimonio netto 1,21 1,19
Prezzo/patrimonio netto tangibile 1,38 1,35
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 12,18 % -

(e) : stima