bpost

BE0974268972
8,688 EUR 19/02/2020 00:00 Bruxelles
0,00 EUR (0,00 %) Variazione dall'ultima chiusura
7,710 11,57  52 settimane min max
12,64 % Rendimento a 1 anno
5,63 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Bpost: mercato della posta in declino 13 giorni fa - venerdì 7 febbraio 2020
    Come i suoi concorrenti, la belga Bpost accusa il declino sempre più marcato della tradizionale attività postale. 

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Bpost: dividendo meno generoso 2 mesi fa - lunedì 9 dicembre 2019
    Il forte calo dell’acconto sul dividendo rispetto allo scorso anno riflette le difficoltà di bpost. Seppur ridotto, il rendimento atteso dal dividendo complessivo annuo, ai prezzi attuali, resta comunque del 5,3% lordo. 

    Prezzo al momento dell’analisi (6/12/2019): 10.58 euro

    Consiglio: mantieni

    La belga bpost (Isin BE0974268972) ha staccato il 5 dicembre un acconto sul dividendo. L’importo è 0,62 euro lordi per azione. Questo acconto, basato sui risultati dei primi 10 mesi del 2019, è in calo del 40% rispetto a quello di un anno fa. È una spia dei problemi del gruppo, che paga il declino pronunciato dei volumi di lettere distribuiti in Belgio, compensato solo in parte dall’aumento del prezzo dei francobolli. In più, a pesare sulla redditività industriale ci sono sia i costi per lo sviluppo di un nuovo modello di distribuzione che partirà a marzo 2020, sia l’aumento dei costi salariali (per mettere fine ai conflitti con i sindacati), sia l’andamento non proprio brillante della controllata americana Radial. Tutti elementi che, secondo noi, continueranno a pesare anche sui risultati del gruppo a medio termine. Stimiamo, quindi, un utile per azione di 1,05 euro nel 2019, di 1 euro nel 2020 e di 0,95 euro nel 2021.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Bpost: obiettivi annuali confermati 3 mesi fa - venerdì 8 novembre 2019
    I solidi risultati trimestrali e la conferma degli obiettivi annuali sono stati apprezzati dal mercato. 

    Prezzo al momento dell'analisi (07/11/2019): 11,45 euro

    Nonostante la forte salita, l’azione è ancora correttamente valutata.

    Consiglio: mantieni

    Bpost (Isin BE0974268972), il gruppo postale belga, ha realizzato un 3° trimestre in linea con le nostre attese. Seguendo la tendenza che si era già manifestata nei trimestri precedenti, la crescita della divisione pacchi (+20% i volumi distribuiti) ha più che compensato il declino della tradizionale attività postale (-8% il volume di lettere distribuite). Forte di questi risultati, il management ha confermato le previsioni per il 2019, che vedono un’attività pressoché stabile rispetto al 2018 e un utile industriale superiore ai 300 milioni di euro. Anche se la controllata americana Radial continua a pesare sui risultati, secondo noi Bpost sarà in grado di centrare i suoi obiettivi annuali.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Bpost, risultati confortanti 9 mesi fa - lunedì 13 maggio 2019
    I risultati del 1° trimestre, in linea con le attese, hanno permesso al titolo di restare sopra i valori di inizio anno. In ogni caso, l’azione è ancora molto lontana dai massimi di inizio 2018. 

    Prezzo al momento dell’analisi (10/5/2019): 9.89 euro

    Consiglio: mantieni

    I risultati del 1° trimestre di Bpost (Isin BE0974268972) hanno rassicurato il mercato. Il calo dei volumi di consegna della posta (-9,2%) è stato più pronunciato di quanto si temesse, ma è stato in buona parte compensato dall’aumento dei prezzi dei francobolli e dalla crescita dei volumi di consegna dei pacchi (+17%). Il calo del fatturato si è, così, limitato all’1%, tenendo conto anche dei mediocri risultati della controllata americana Radial. Il margine industriale (è il rapporto tra utili industriali e fatturato) è sceso al 10,6% dal 12,3% del 1° trimestre 2018, penalizzato dall’aumento dei costi aziendali dopo i nuovi accordi sindacali negoziati a dicembre. Per il 2019 Bpost ha, comunque, confermato l’obiettivo di un utile industriale di oltre 300 milioni di euro (424 milioni nel 2018) e anche noi manteniamo invariate le stime sull’utile netto per azione a 1,10 euro – lo stimiamo a 1 euro nel 2020.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Bpost: i risultati 2018 rassicurano i mercati 11 mesi fa - venerdì 29 marzo 2019
    In linea con le promesse fatte, bpost ha confermato un dividendo identico al 2017.
    bpost

    bpost

    Prezzo al momento dell'analisi (28/03/2019): 9,26 euro

    Consiglio: mantieni

    In linea con le promesse fatte, bpost (Isin BE0974268972) ha confermato un dividendo identico a quello dell’anno prima, ma ha già messo le mani avanti prevedendo che quello a valere sui conti 2019 sarà più basso. L’anno in corso si annuncia, in effetti, difficile, con ricavi, al meglio, stagnanti e costi in forte crescita. I nuovi accordi sindacali, negoziati a dicembre, costeranno 20 milioni di euro l’anno, mentre le misure per migliorare l’efficienza saranno rimandate. Il passaggio a un nuovo modello di distribuzione, incentrato sulla consegna dei pacchi, rischia, inoltre, di pesare sulla redditività. Alla luce di tutto ciò, bpost prevede per il 2019 un risultato industriale di poco sopra i 300 milioni di euro contro i 424 milioni del 2018. Confermiamo le stime di un utile per azione di 1,10 euro per il 2019 e di 1 euro per il 2020.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 11,57 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 7,710 EUR
ISIN BE0974268972
Borsa Bruxelles
Beta 0,84
Volatilità 32,65 %
Numero di azioni 200.000.800
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 1,74 EUR
Settore Industrie e servizi vari
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 3.240 EUR
Punteggio corporate governance 5
Paesi Belgio

Indici chiave per azione (EUR)

2020 (e) 2019 (e) 2018 2017
Dividendo 0,49 0,56 0,92 0,92
Utile corrente 0,90 1,00 1,46 1,66
Utile netto 0,90 1,00 1,32 1,62
Cash Flow corrente 2,15 2,25 2,34 2,18
Cash Flow netto 2,15 2,25 2,21 2,14
EBIT 1,47 1,75 1,97 2,46
EBITDA 2,72 3,00 2,86 2,99
Patrimonio netto 3,90 3,70 3,50 3,87
Patrimonio netto tangibile 0,67 0,46 0,26 0,02

Rendimento in euro

bpost Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -19,21 % 5,99 % 10,52 %
Rendimento ultimi 6 mesi -0,93 % 16,42 % 19,71 %
Rendimento ultimo anno 12,64 % 16,37 % 26,86 %
Rendimento annualizzato degli ultimi 5 anni -13,49 % 2,50 % 11,00 %

Indici finanziari della società

2019 (e) 2018 2017 2016
Pay out - 98,94 % 81,11 % 75,63 %
Current ratio - 1,01 0,62 1,04
ROE - 41,68 % 42,83 % 41,43 %
ROE netto - 37,84 % 41,76 % 44,29 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - 6,85 % 10,68 % 14,28 %
EBIT margin - 10,22 % 16,30 % 20,47 %
EBITDA margin - 14,83 % 19,78 % 24,20 %
Tax rate - 30,81 % 33,92 % 29,25 %
Gearing - 49,09 -37,59 -63,22
Patrimonio netto / totale attivo - 20,99 % 24,13 % 34,03 %

Dati di Borsa per azione

2020 (e) 2019 (e)
Rendimento da dividendo 5,63 % 6,43 %
Prezzo/utile corrente 9,68 8,71
Prezzo/cash flow corrente 4,05 3,87
Prezzo/patrimonio netto 2,23 2,35
Prezzo/patrimonio netto tangibile 13,00 18,93
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 7,95 % -

(e) : stima