Buzzi Unicem IT0001347308

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
23,60 EUR 28/04/2017 17:35 Milano
-0,03 EUR (-0,13 %) Variazione dall'ultima chiusura
14,48 24,29  52 settimane min max
42,50 % Rendimento a 1 anno
0,42 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi

    In breve: pillole dalle società quotate

    un anno fa - lunedì 18 aprile 2016
    Ecco tutte le altre notizie importanti della settimana per le società della nostra selezione.
    Variazioni settimanali su prezzi al 15/04/16

    BUZZI UNICEM 15,96 EURO, +2,9%
    Ha annunciato l’emissione di un bond da 500 milioni di euro, rivolto a investitori qualificati. L’operazione serve da un lato a “rinnovare” i prestiti in scadenza, dall’altro a allungare la durata media del debito approfittando dei bassi tassi di mercato attuali. Le condizioni dell’emissione non sono ancora note, ma non pensiamo che possano modificare in maniera sostanziale le prospettive del gruppo. Ribadiamo il nostro consiglio sull’azione: vendi.

    IREN 1,59 EURO, +0,9%
    Nella documentazione che il management proporrà all’assemblea è prevista l’introduzione di un voto maggiorato (2 voti per ogni azione) a chi detiene i titoli per almeno due anni. La possibilità di voto multiplo, introdotta nella legge italiana qualche anno fa, non ci entusiasma. Oltre a questa novità, la documentazione assembleare contiene anche la delega al consiglio di amministrazione per varare un aumento di capitale: si tratta tuttavia di cifre piccole, circa il 2% dell’attuale valore di Borsa della società. Mantieni.

    SAIPEM 0,35 EURO, +8,1%
    Ha siglato un accordo preliminare con la compagnia iraniana Razavi Oil & Gas Development Ali Yadghar per una collaborazione nei lavori di sviluppo del giacimento di Toos. La notizia di questo accordo è positiva, ma per dimensioni e tipo di attività rientra nella “normale amministrazione” per un gruppo come Saipem. Non modifichiamo il consiglio: mantieni.

    YOOX NAP 26,64 EURO, +6,3%
    Ha annunciato una collaborazione con Tiffany. In base all’accordo, alcuni dei gioielli di Tiffany saranno disponibili sul sito di NAP, l’unico autorizzato alla vendita online. Anche se prestigiosa dal punto di vista dell’immagine, la collaborazione non comporta, a nostro avviso, introiti tali da modificare il nostro giudizio sul titolo. Vendi.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Nuovo bond per Buzzi Unicem

    un anno fa - giovedì 14 aprile 2016
    Ecco cosa ne pensiamo.
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi

    Buzzi Unicem: ricavi in crescita

    un anno fa - lunedì 15 febbraio 2016
    Da inizio anno l’andamento di Buzzi Unicem è stato analogo a Piazza Affari: un crollo senza fine. Neppure i dati positivi sui ricavi 2015 ne hanno invertito la tendenza. Confermiamo le nostre stime.
    Prezzo al momento dell'analisi (12/02/16): 12,10 EUR
    Consiglio: Vendi


    Buzzi Unicem ha da poco reso noti i dati preliminari per il 2015, che evidenziano una crescita dei ricavi del 6,2%: un risultato di tutto rispetto, se si considerano le attuali difficoltà del comparto cementifero. A frenare il settore sono il rallentamento cinese e i problemi che hanno iniziato ad affliggere diversi Paesi in via di sviluppo, le cui economie sono dipendenti dal prezzo del petrolio; tra questi c’è anche la Russia, mercato molto importante per il gruppo piemontese. I volumi di vendita in questo Paese sono in crescita, ma solo perché ora includono la cementeria di Korkino, che nel 2014 non faceva ancora parte del gruppo (a parità di società, sarebbero in calo). In crescita anche le vendite in Polonia, Repubblica ceca e Slovacchia. Meno bene, invece, le vendite negli Usa e in Messico. Confermiamo le nostre stime e il nostro consiglio.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    In breve: pillole dalle società quotate in Borsa

    un anno fa - lunedì 30 novembre 2015
    Ecco tutte le altre notizie importanti della settimana per le società della nostra selezione.
    Variazioni settimanali su prezzi al 27/11/15

    BUZZI UNICEM 17,14 EURO, +0,3%
    L'Antitrust ha aperto un’istruttoria su Buzzi Unicem e altre tre società sull’ipotesi di un’intesa illecita sui prezzi di vendita. È ancora presto per capire se ci saranno ripercussioni dirette (sanzioni) o indirette (pressioni al ribasso sui prezzi di vendita), ma di certo non si tratta di una buona notizia. Ribadiamo il consiglio: vendi.

    FCA 13,50 EURO, +3,1%
    Ha deciso di rimborsare in anticipo un bond da 3,08 miliardi di dollari con cedola dell’8,25% e altre linee di credito relative a Chrysler per 1,3 miliardi di dollari. Stimiamo che l’operazione possa ridurre il costo del debito di 0,18 euro per azione dal 2016. Abbiamo così ritoccato al rialzo le stime: utile di 0,95 euro per azione nel 2016 e 1,02 euro nel 2017 (prima erano, rispettivamente, 0,83 e 0,90 euro per azione). Il titolo rimane, tuttavia, caro: vendi.

    FERRARI 46,06 USD, -4,2%
    Dopo aver debuttato da qualche settimana a New York, ha depositato la domanda per quotarsi anche a Piazza Affari. Le azioni Ferrari verranno distribuite agli azionisti FCA (una ogni 10 azioni FCA) e anche ai detentori di bond convertibili FCA. La quotazione a Milano rientra nell’operazione di scissione di Ferrari da FCA, che dovrebbe avvenire a inizio 2016. Ai prezzi attuali, l’azione Ferrari è cara. Vendi.

    MONTE PASCHI 1,49 EURO, +2,8%
    Il gruppo ha comunicato di aver superato i nuovi test di solidità della Banca centrale europea, e questo ha fatto entusiasmare i mercati. A ben vedere, tuttavia, rimangono parecchie incognite: la stessa Bce ha imposto una serie di condizioni per evitare di indebolire il capitale (restrizioni sul pagamento di dividendi, iniziative per fronteggiare la mole di crediti problematici, monitoraggio sull’adeguatezza patrimoniale di alcune controllate). Non modifichiamo il giudizio. Vendi.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Buzzi Unicem: vuole comprare Sacci

    un anno fa - lunedì 21 settembre 2015
    L’annuncio della nuova offerta per Sacci e i risultati positivi ottenuti da Buzzi Unicem nei primi 6 mesi di quest’anno hanno sostenuto la corsa del titolo.
    Prezzo al momento dell'analisi (18/09/15): 15,57 EUR
    Consiglio: Vendi


    Buzzi Unicem ci riprova: dopo aver interrotto la trattativa nello scorso mese di maggio, ora ha ripresentato un’offerta per acquisire Sacci spa. Questa volta, però, il gruppo cementifero vuole comprare solo un ramo d’azienda, e non l’intera società. Le banche creditrici di Sacci avevano in passato rifiutato la proposta di Buzzi, condannando Sacci al fallimento. L’offerta attuale, invece, prevede l’acquisto di 5 stabilimenti per la produzione di cemento e 27 per la produzione di calcestruzzo. Se l’offerta sarà accettata, sarà vincolante fino a fine marzo 2016. Sacci detiene oggi il 6% del mercato italiano del cemento, ma gli effetti dell’integrazione si potranno vedere solo a distanza di tempo, e comunque non prima del 2017. Il consiglio su Buzzi per ora non cambia: di certo, nel caso in cui riesca a comprarsi Sacci, c’è ora solo l’aumento del debito.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 24,29 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 14,48 EUR
ISIN IT0001347308
Borsa Milano
Beta 1,08
Volatilità 31,80 %
Numero di azioni 165.349.100
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 3,91 EUR
Settore Costruzioni e immobili
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 14.749 EUR
Punteggio corporate governance 4

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 (e) 2015 (e) 2015
Dividendo 0,10 0,10 0,08 -
Utile corrente 0,76 1,27 0,62 -
Utile netto 0,76 1,27 0,62 -
Cash Flow corrente 1,71 2,22 1,57 -
Cash Flow netto 1,71 2,22 1,57 -
EBIT 1,78 1,69 1,29 -
EBITDA 2,82 2,68 2,30 -
Patrimonio netto 18,48 17,73 16,47 -
Patrimonio netto tangibile 14,92 14,17 12,91 -

Rendimento in euro

Buzzi Unicem Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -2,40 % 5,84 % 2,56 %
Rendimento ultimi 6 mesi 34,20 % 13,49 % 12,52 %
Rendimento ultimo anno 42,50 % 11,33 % 18,66 %
Rendimento ultimi 5 anni 25,40 % 8,40 % 15,74 %

Indici finanziari della società

2015
Pay out - - - 12,33 %
Current ratio - - - 1,46
ROE - - - 4,91 %
ROE netto - - - 4,91 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - - 4,70 %
EBIT margin - - - 9,68 %
EBITDA margin - - - 17,35 %
Tax rate - - - 42,32 %
Gearing - - - 18,17
Patrimonio netto / totale attivo - - - 46,72 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016 (e)
Rendimento da dividendo 0,42 % 0,42 %
Prezzo/utile corrente 31,09 18,61
Prezzo/cash flow corrente 13,82 10,64
Prezzo/patrimonio netto 1,28 1,33
Prezzo/patrimonio netto tangibile 1,58 1,67
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 3,70 % -

(e) : stima

  • Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • (The response is mandatory)

    Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Invia