Chevron

US1667641005
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
119,86 USD 18/04/2019 22:00 New York
-0,41 USD (-0,34 %) Variazione dall'ultima chiusura
100,99 130,39  52 settimane min max
10,65 % Rendimento a 1 anno
3,97 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni
Analisi sul titolo

Articoli

  • Analisi
    Chevron, produzione in aumento 11 ore fa - venerdì 19 aprile 2019
    Chevron non ha reagito bene all’offerta su Anadarko; una maxi operazione che, non a sorpresa, solleva molti dubbi. 
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Il titolo Chevron rimbalza 2 mesi fa - lunedì 11 febbraio 2019
    La risalita dei prezzi del greggio nelle prime settimane del 2019 e i buoni risultati del 4° trimestre 2018 hanno fatto rimbalzare il titolo dai minimi dello scorso dicembre. 

    Prezzo al momento dell’analisi (8/2/2019): 117.58 usd

    Consiglio: acquista

    Nel 4° trimestre i conti di Chevron (Isin US1667641005) sono stati trainati dalle attività di esplorazione/produzione: hanno beneficiato di prezzi medi del greggio più elevati rispetto al 4° trimestre 2017 e dell’aumento delle estrazioni di gas e petrolio. In tutto il 2018 la produzione d’idrocarburi è salita del 7,4%, sopra la forchetta di previsioni del gruppo (tra 4% e 7%). Nel 2019 Chevron dedicherà, come nel 2018, circa 18 miliardi di euro agli investimenti, destinandoli per il 70% a progetti di piccole dimensioni, che diventano redditizi più rapidamente di quelli più grossi. La produzione di idrocarburi dovrebbe continuare a crescere tra il 4% e il 7%. La maggior parte degli sforzi si concentreranno sulla produzione di gas naturale liquefatto e di petrolio da scisti bituminosi in Texas (dove ha acquisito una raffineria da Petrobras) e nel Nuovo Messico.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Chevron: prospettive incoraggianti 7 mesi fa - lunedì 27 agosto 2018
    I risultati del 2° trimestre di Chevron hanno un po’ deluso gli investitori, ma il 2° semestre si annuncia migliore. 

    Prezzo al momento dell'analisi (24/08/2018): 119,01 USD

    Consiglio: acquista

    I risultati del 2° trimestre di Chevron (Isin US1667641005) hanno un po’ deluso il mercato; allo stesso tempo, però, hanno superato le nostre stime, che erano più prudenti. Il gigante americano ha beneficiato dell’aumento della produzione di petrolio di scisti nel Texas e in Nuovo Messico (+52% complessivamente) e di costi di produzione poco elevati. All’estero, Chevron punta soprattutto sul gas australiano e, a detta del management, i grossi investimenti realizzati recentemente in questo mercato cominceranno a dare i primi frutti già dal 2° semestre. Per l’insieme del 2018 il management conferma l’obiettivo di una crescita globale della produzione nella parte più elevata del suo intervallo di stime (tra +4% e +7% senza vendita di attivi contro +4,5% nel 1° semestre). La liquidità generata consente, infine, al gruppo di lanciare un piano di acquisto di azioni proprie per 3 miliardi di dollari l’anno. Alziamo le stime sull’utile per azione a 7,40 dollari per il 2018 e a 8,40 dollari per il 2019 e, su questa base, ai prezzi attuali l’azione resta, secondo noi, conveniente.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Insonnia 9 mesi fa - lunedì 2 luglio 2018
    L’andamento delle Borse continua a essere caratterizzato da bruschi sbalzi d’umore. New York ha archiviato la settimana con un calo dell’1,3%, mentre le Borse europee, mediamente, hanno ceduto l’1,2%. Tokio ha perso lo 0,9%.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Chevron: la strategia dei piccoli passi un anno fa - lunedì 18 dicembre 2017
    Chevron sceglie una strategia di piccoli passi che dovrebbe comunque permetterle di resistere bene anche in caso di un nuovo calo del petrolio. Il titolo, che ha del tutto superato le difficoltà d’inizio anno, si sta avvicinando ai massimi del 2014.

    Prezzo al momento dell'analisi (15/12/17): 119,73 USD
    Consiglio: Acquista

     

    Chevron (Isin US1667641005) taglia gli investimenti sui mega giacimenti che richiedono molti anni prima di diventare redditizi. Gli investimenti per il 2018 si limiteranno a 18,3 miliardi di dollari (-4% rispetto al 2017) e saranno dedicati per il 75% a progetti che genereranno liquidità già in 2 anni. In quest’ottica, cresceranno gli investimenti nel petrolio da scisti bituminosi (shale oil) in Texas e nel Nuovo Messico. Salvaguardando la redditività con costi e investimenti sotto controllo, il gruppo potrà così ricostituire piano piano la consistenza di cassa e ricompensare gli azionisti anche se il prezzo del greggio dovesse scendere. Stimiamo un dividendo 2018 di 4,35 Usd (4,32 Usd per il 2017) che dovrebbe salire a 4,6 Usd per il 2019. Nell’ipotesi di un prezzo medio del greggio sotto i 60 Usd al barile (oggi 63 Usd), stimiamo un utile per azione di 4 Usd nel 2017, 4,7 Usd nel 2018 e 5,1 Usd nel 2019.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 130,39 USD
Minimo degli ultimi 12 mesi 100,99 USD
ISIN US1667641005
Borsa New York
Beta 1,07
Volatilità 20,04 %
Numero di azioni 1.910.774.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 229,03 USD
Settore Energia e servizi alle collettività
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 787.079 USD
Punteggio corporate governance 5
Stati Uniti

Indici chiave per azione (USD)

2019 (e) 2018 (e) 2017 (e) 2016
Dividendo 4,76 4,48 4,32 4,29
Utile corrente 7,00 7,80 4,88 -1,19
Utile netto 7,00 7,80 4,88 -0,27
Cash Flow corrente 15,00 18,00 14,00 9,12
Cash Flow netto 15,00 18,00 14,00 10,04
EBIT 6,00 5,00 4,20 -1,05
EBITDA 24,00 21,50 13,20 9,34
Patrimonio netto 84,00 81,72 78,40 76,95
Patrimonio netto tangibile 81,50 79,30 76,00 74,53

Rendimento in euro

Chevron Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 7,01 % 9,36 % 9,96 %
Rendimento ultimi 6 mesi 6,33 % 7,96 % 7,22 %
Rendimento ultimo anno 10,65 % 2,25 % 18,06 %
Rendimento ultimi 5 anni 7,82 % 3,27 % 13,90 %

Indici finanziari della società

2018 (e) 2017 (e) 2016 2015
Pay out - - - 174,30 %
Current ratio - - 0,93 1,34
ROE - - -1,53 % 3,00 %
ROE netto - - -0,34 % 3,00 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - -0,38 % 3,40 %
EBIT margin - - -1,71 % 3,50 %
EBITDA margin - - 15,29 % 18,69 %
Tax rate - - - 2,73 %
Gearing - - 19,22 14,63
Patrimonio netto / totale attivo - - 56,41 % 57,83 %

Dati di Borsa per azione

2019 (e) 2018 (e)
Rendimento da dividendo 3,97 % 3,74 %
Prezzo/utile corrente 17,12 15,37
Prezzo/cash flow corrente 7,99 6,66
Prezzo/patrimonio netto 1,43 1,47
Prezzo/patrimonio netto tangibile 1,47 1,51
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 7,28 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
chevron
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia