CIR

IT0000080447
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
0,9640 EUR 19/07/2019 17:35 Milano
0,00 EUR (-0,10 %) Variazione dall'ultima chiusura
0,89 1,11  52 settimane min max
-4,52 % Rendimento a 1 anno
4,12 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni
Analisi sul titolo

Articoli

  • Analisi
    Cir, utile dimezzato 2 mesi fa - lunedì 6 maggio 2019
    Cir ha attraversato periodi di alti e bassi in Borsa, spesso indipendenti dall’andamento effettivo del gruppo. Dopo i conti del primo trimestre non abbiamo ritoccato di molto le stime sugli utili, che già avevamo nettamente tagliato a marzo. 
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Cir, utile nel 2018 4 mesi fa - lunedì 18 marzo 2019
    Cir, dopo aver perso terreno per tutto il 2018, ha ritrovato vigore nel corso degli ultimi mesi. Il gruppo ha chiuso il 2018 in utile e ha promesso un dividendo più alto rispetto a quello dell’anno precedente, ma i conti avrebbero potuto essere migliori. 

    Prezzo al momento dell’analisi (15/3/2019): 1.07 euro

    Consiglio: mantieni

    Cir ha chiuso in utile il 2018. Nonostante, sulla carta, l’anno sia stato migliore del 2017, chiuso in perdita, a ben vedere non è stato così eccezionale. I risultati 2017 erano stati penalizzati dalla definizione di un contenzioso legale di Gedi: il gruppo aveva chiuso in rosso l’anno, ma la crescita di ricavi e utile industriale era stata positiva. Nel 2018 la crescita dei ricavi si è fermata al 2,3% (era stata di oltre il 6% nel 2017), mentre l’utile industriale è addirittura calato del 7,5%. Per diminuire i costi legati alla quotazione in Borsa, Cir dovrebbe fondersi con la capogruppo Cofide (0,501 euro). Il rapporto di concambio (2,01 titoli Cofide per ogni azione Cir) rispecchia sostanzialmente i valori delle azioni in Borsa. Al termine dell’operazione, la nuova entità si chiamerà Cir spa e resterà quotata. Per ora tempi e altri particolari dell’operazione, in attesa dell’ok definitivo, non sono noti.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Cir: gli oneri straordinari gravano sul bilancio un anno fa - lunedì 19 marzo 2018
    Nonostante abbia chiuso in perdita il 2017, le azioni Cir hanno ripreso un pochino di fiato in Borsa. Del resto, senza gli oneri straordinari legati a un vicenda giudiziaria, Cir avrebbe chiuso un 2017 positivo.

    Prezzo al momento dell'analisi (16/03/18): 1,16 EUR
    Consiglio: Mantieni

     

    Cir ha chiuso il 2017 con una perdita di 0,008 euro per azione. A pesare sui conti è stato l’onere straordinario per la definizione di un contenzioso legato a un’operazione del 1991 di GEDI – vedi Altroconsumo Finanza n° 1261. Senza questo onere, Cir avrebbe chiuso il 2017 con risultati positivi. Rispetto al 2016 i ricavi sono cresciuti del 6,7% e l’utile industriale del 10,4%. A contribuire in modo determinante ai risultati sono state Sogefi (componenti per automobili), i cui ricavi rappresentano il 67% del totale e sono cresciuti del 6,2%, e Kos (residenze sanitarie), i cui ricavi sono cresciuti del 6,4%. Nonostante la perdita, Cir distribuirà un dividendo di 0,038 euro per azione, in linea con il 2016. Tenendo conto degli oneri dell’integrazione di Itedi, ancora da concludere, prevediamo un utile per azione 2018 di 0,046 euro. A questi prezzi, e con queste prospettive, il titolo è correttamente valutato.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Cir: buoni conti, ma... un anno fa - lunedì 6 novembre 2017

    Il titolo Cir non ha ricevuto alcuna spinta dai conti trimestrali. Questi, infatti, sono stati appesantiti da un consistente onere fiscale straordinario, legato a un vecchio contenzioso. Abbiamo rivisto le nostre stime al ribasso.

    Prezzo al momento dell'analisi (03/11/17): 1,25 EUR
    Consiglio:Mantieni

     

    Nei primi 9 mesi del 2017 i ricavi del gruppo Cir sono cresciuti del 5,6% rispetto allo stesso periodo del 2016: tutte le società del gruppo hanno dato un contributo positivo. Il risultato migliore è stato quello di Sogefi (fa componenti per auto), i cui ricavi sono cresciuti del 6,3%. Subito dietro ci sono i risultati di Kos (sanità), in crescita del 5,7%. Positivo anche l’utile industriale, in aumento del 10,4% rispetto al 2016. Il gruppo, tuttavia, ha chiuso il periodo in perdita. Il motivo è legato al pagamento di un onere fiscale straordinario (70 milioni di euro sui conti complessivi) maturato da una società del gruppo, GEDI, per fatti risalenti al 1991. Senza tale onere Cir avrebbe chiuso in positivo i conti trimestrali. La società stima di poter chiudere il 2017 in attivo e con tassi di crescita in linea con quelli attuali. In ottica prudenziale tagliamo le nostre stime per il 2017 e per gli anni successivi.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Listini azionari in marcia: la settimana delle Borse 2 anni fa - lunedì 8 maggio 2017
    Le Borse della zona euro sono andate meglio di New York.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 1,11 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 0,89 EUR
ISIN IT0000080447
Borsa Milano
Beta 0,93
Volatilità 26,79 %
Numero di azioni 794.292.200
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 0,77 EUR
Settore Industrie e servizi vari
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 306 EUR
Punteggio corporate governance 6
Italia

Indici chiave per azione (EUR)

2019 (e) 2018 (e) 2017 (e) 2011
Dividendo 0,04 0,04 0,04 0,03
Utile corrente 0,03 0,03 -0,01 0,01
Utile netto 0,03 0,03 -0,01 0,01
Cash Flow corrente 0,33 0,33 0,29 -1,20
Cash Flow netto 0,33 0,33 0,29 -1,20
EBIT 0,15 0,14 0,02 0,34
EBITDA 0,48 0,44 0,04 0,63
Patrimonio netto 1,44 1,45 1,46 1,93
Patrimonio netto tangibile 1,44 1,45 1,46 1,93

Rendimento in euro

CIR Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -6,65 % -0,94 % 3,33 %
Rendimento ultimi 6 mesi 3,57 % 8,33 % 13,62 %
Rendimento ultimo anno -4,52 % -0,07 % 10,40 %
Rendimento ultimi 5 anni 1,65 % 2,63 % 12,76 %

Indici finanziari della società

2018 (e) 2017 (e) 2011 2010
Pay out - - 183,19 % 34,83 %
Current ratio - - 1,30 1,43
ROE - - 0,71 % 3,82 %
ROE netto - - 0,71 % 3,82 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - 1,33 % 2,49 %
EBIT margin - - 5,38 % 4,36 %
EBITDA margin - - 9,83 % 8,08 %
Tax rate - - 47,81 % 9,26 %
Gearing - - 94,17 85,88
Patrimonio netto / totale attivo - - 31,66 % 33,10 %

Dati di Borsa per azione

2019 (e) 2018 (e)
Rendimento da dividendo 4,12 % 4,02 %
Prezzo/utile corrente 32,99 35,66
Prezzo/cash flow corrente 2,94 2,96
Prezzo/patrimonio netto 0,67 0,67
Prezzo/patrimonio netto tangibile 0,67 0,67
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 6,38 % -

(e) : stima