Coca - Cola US1912161007

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
43,15 USD 28/04/2017 22:00 New York
0,14 USD (0,33 %) Variazione dall'ultima chiusura
40,17 45,99  52 settimane min max
3,60 % Rendimento a 1 anno
3,44 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi

    Coca-Cola: utile per azione in calo

    2 mesi fa - lunedì 20 febbraio 2017
    I conti del 2016 non ci hanno entusiasmato. Riduciamo, quindi, le nostre stime sull’utile per azione a 1,7 dollari per il 2017 e a 1,9 dollari per il 2018. Il dividendo resta discreto. Il titolo da qualche tempo galleggia in Borsa.
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi

    Coca-Cola: utili in netto calo

    6 mesi fa - venerdì 28 ottobre 2016
    Nel 3° trimestre l’utile per azione di Coca-Cola è crollato, ma non è il caso di lasciarsi prendere dal panico.

    Prezzo al momento dell'analisi (27/10/2016): 42,12 USD

    Ai prezzi attuali l’azione resta correttamente valutata.
    Consiglio: mantieni
    Il gigante americano Coca-Cola (Isin US1912161007) ha chiuso il 3° trimestre con un utile per azione in calo del 27%. La flessione è tuttavia dovuta soprattutto agli oneri di ristrutturazione e agli sfavorevoli effetti di cambio; non si tratta, quindi, di un dato allarmante. In ogni caso, la crescita del fatturato (+3% senza cessioni/acquisizione) resta, secondo noi, troppo debole, anche se gli sforzi fatti dal management per rilanciarla vanno nella giusta direzione. Limitati a mantenere questa azione correttamente valutata.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Coca Cola: luci e ombre

    9 mesi fa - giovedì 28 luglio 2016
    Coca Cola naviga in un contesto difficile. Ma ha la fiducia dei suoi azionisti, che restano in attesa di miglioramenti più sensibili. Noi rimaniamo moderatamente ottimisti per il medio periodo.
    Prezzo al momento dell'analisi (28 luglio 2016): 43,40 dollari
    Consiglio: mantieni
    ISIN: US1912161007
    Per Coca Cola, la pubblicazione dei risultati del secondo trimestre non ha fugato i dubbi su un potenziale ritorno ad una crescita più sostenuta della sua attività, prevista attorno al 5%. Nessuna crescita dei volumi di vendita ha quindi sostenuto un fatturato cresciuto organica mente del 3%, frutto quasi esclusivo di un aumento generalizzato dei prezzi di vendita. Sui mercati esteri, in particolare i paesi emergenti, quali Cina e Argentina, la situazione resta difficile, mentre segnali più incoraggianti arrivano dal Nord America (crescita organica del 4%). A parità di perimetro contabile l’utile per azione del secondo trimestre è sceso del 5% (come per l’intero semestre). Nulla da temere, in ogni caso. Prima di tutto la debolezza dell’utile per azione è dovuta a tassi di cambio negativi. Inoltre il mercato delle bevande gasate è in calo strutturale, e Coca Cola adatta la strategia di (soprattutto l’imballaggio dei prodotti) e ruba quote di mercato al suo concorrente Pepsi. In parallelo migliora anche l’offerta di bevande non gasate (volumi di vendita cresciuti del 2% nel secondo trimestre). Infine, nonostante la buona redditività operativa (circa del 25%), il gruppo ha grandi mezzi per confermarla, se non migliorarla, soprattutto nel nord America, tramite il taglio dei costi e l’aumento dei prezzi. Le nostre previsioni sugli utili per azione restano invariate a 1,7 dollari per il 2016 e 1,8 dollari per il 2017.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Coca-Cola: fusione degli imbottigliatori europei

    11 mesi fa - giovedì 26 maggio 2016
    Tre imbottigliatori europei di Coca-Cola hanno deciso di fondere le loro attività. Quale sarà l’impatto di questa fusione per gli azionisti di Coca-Cola?

    Prezzo al momento dell'analisi (25/05/2016): 44,38 USD

    Coca-Cola Enterprises, il principale imbottigliatore indipendente di Coca-Cola in Europa, fonderà le sue attività con quelle di Coca-Cola Iberian Partner (Spagna e Portogallo) e Coca-Cola Erfrischungsgetränke AG (Germania) per dar vita a una nuova entità che sarà denominata European partner e che avrà un fatturato di 12 miliardi di dollari. Oltre a migliorare l’efficacia del marketing, lo scopo è di risparmiare sui costi. Una volta terminata l’operazione, grazie alle economie realizzate, il management conta di aumentare di circa il 50% in tre anni gli utili della nuova società.
    Per gli azionisti di Coca-Cola (Isin US1912161007) non ci saranno grossi cambiamenti. Visto che detiene al 100% l’imbottigliatore tedesco, Coca-Cola si ritroverà azionista al 18% della nuova entità e potrà beneficiare del nuovo dinamismo nella distribuzione in Europa. Non ci possiamo, tuttavia, aspettare miracoli.
    In ogni caso gli sforzi fatti per migliorare l’attività troppo fiacca, specialmente nelle bevande gassate, potrebbe consentire il ritorno di una crescita del fatturato globale (senza cessioni/acquisizioni) dell’ordine del 4-5% annuo. Se hai azioni Coca-Cola, mantienile.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Coca-Cola: fatturato trimestrale deludente

    un anno fa - venerdì 22 aprile 2016
    L’annuncio di un fatturato in calo nel 1° trimestre ha pesato sul titolo.
    Prezzo al momento dell'analisi (21/04/2016): 43,66 USD
    Nonostante il calo di prezzo, l’azione è ancora correttamente valutata.
    Consiglio: mantieni
    Nel 1° trimestre il fatturato di Coca Cola (Isin US1912161007) ha accusato il dollaro forte e un certo disamore dei consumatori americani per le bibite gassate e zuccherate. Le riduzioni dei costi e gli aumenti dei prezzi di vendita hanno tuttavia permesso al gruppo di aumentare la redditività. Attualmente il management continua a sforzarsi di adeguare l’offerta ai nuovi gusti dei consumatori occidentali, che ricercano bevande più sane. Mantieni questa azione correttamente valutata.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 45,99 USD
Minimo degli ultimi 12 mesi 40,17 USD
ISIN US1912161007
Borsa New York
Beta 0,45
Volatilità 11,30 %
Numero di azioni 4.350.000.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 187,09 USD
Settore Alimentari e bevande
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 549.001 USD
Punteggio corporate governance 5

Indici chiave per azione (USD)

2017 (e) 2016 (e) 2015 2014
Dividendo 1,48 1,40 1,32 1,22
Utile corrente 1,70 1,51 1,69 1,62
Utile netto 1,70 1,51 1,69 1,62
Cash Flow corrente 2,14 1,92 2,14 2,07
Cash Flow netto 2,14 1,92 2,14 2,07
EBIT 2,00 1,71 2,01 1,93
EBITDA 2,45 2,13 2,46 2,38
Patrimonio netto 5,20 5,38 5,91 6,94
Patrimonio netto tangibile 2,72 2,90 3,30 4,17

Rendimento in euro

Coca - Cola Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 3,10 % 5,84 % 2,56 %
Rendimento ultimi 6 mesi 4,40 % 13,49 % 12,52 %
Rendimento ultimo anno 3,60 % 11,33 % 18,66 %
Rendimento ultimi 5 anni 9,80 % 8,40 % 15,74 %

Indici finanziari della società

2015 2014
Pay out - - 78,10 % 75,40 %
Current ratio - - 1,24 1,02
ROE - - 28,77 % 23,41 %
ROE netto - - 28,77 % 23,41 %
Margine lordo - - 60,53 % 61,11 %
Margine netto - - 16,63 % 15,49 %
EBIT margin - - 19,70 % 18,36 %
EBITDA margin - - 24,15 % 22,66 %
Tax rate - - 23,31 % 23,60 %
Gearing - - 143,24 107,28
Patrimonio netto / totale attivo - - 28,60 % 33,21 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016 (e)
Rendimento da dividendo 3,44 % 3,26 %
Prezzo/utile corrente 25,30 28,48
Prezzo/cash flow corrente 20,10 22,40
Prezzo/patrimonio netto 8,27 7,99
Prezzo/patrimonio netto tangibile 15,81 14,83
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 7,32 % -

(e) : stima

  • Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • (The response is mandatory)

    Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Invia