Articolo
Cosa sono le azioni 4 mesi fa - mercoledì 19 luglio 2017
Cosa sono le azioni? Quali sono i rischi? Quali le azioni da comprare?
Wall Street

Wall Street

Cosa sono le azioni

Le azioni sono un modo per comprarsi una fetta di una società. Per esempio, se compri 100 azioni Enel, stai diventando un po’ un piccolo padrone di quella società – le azioni sono, infatti, titoli rappresentativi del capitale di una società.  

Sulla carta anche la piccola ditta sotto casa tua, può emettere azioni. E tu, pagandone il corrispettivo, puoi comprarle, diventando socio di quella società.

Una volta che hai comprato le azioni ha due tipologie di diritti.

Il primo è di tipo amministrativo, ovvero puoi partecipare alla vita della società: puoi, per esempio, proporre candidati per gli organi di amministrazione della società.

Il secondo è di tipo patrimoniale: significa che se la società fa utili hai diritto a ricevere una fetta di quegli utili. Inoltre, per le azioni quotate in Borsa, puoi guadagnare anche dal rialzo del prezzo in Borsa.

 

Come funzionano le azioni in Borsa

Le azioni quotate in Borsa sono come le azioni della piccola ditta sotto casa tua. La differenza è che per comprare e vendere queste ultime dovrai metterti d’accordo privatamente con i soci della ditta sul prezzo a quale comprare e vendere.

Per le azioni quotate in Borsa, invece, il prezzo lo vedi in ogni istante – la Borsa di Milano è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

Il prezzo di un’azione riflette il valore complessivo che viene attribuito alla società che ha emesso quelle azioni. Più il valore dell’azienda è elevato, più il prezzo delle sue azioni tenderà a crescere in Borsa.

Definire il valore di un’azione non è semplice. Ognuno ha il suo metodo: questo spiega perché in uno stesso istante c’è chi vuole vender azioni di una certa società e chi, invece, vuole comprarle.

Noi per definire il valore di una società usiamo l’analisi fondamentale: ci basiamo sull’analisi dei dati di bilancio della società e sulle sue prospettive future e su quelle del settore in cui opera.

Per maggiori approfondimenti sulla nostra metodologia di valutazione puoi vedere qui

 

Quali sono i rischi delle azioni

L’azione non garantisce né la restituzione del capitale investito né tantomeno un rendimento minimo garantito.

Il valore dell’azione, e quindi il suo rendimento, dipendono dalle sorti della società. Più questa andrà bene, più il suo valore in Borsa aumenterà.

L’azionista può arrivare a perdere l’intero investimento: in caso di fallimento della società di solito gli azionisti perdono tutto quello che hanno investito.

 

Perché comprare azioni

D’altro canto, se, invece, la società va bene, i guadagni potenziali con le azioni sono infiniti. Ci sono delle azioni che vedono crescere il loro valore in Borsa del 100% anche nel giro di pochi mesi.

Inoltre, come azionista, se la società va bene, potresti guadagnare grazie all’incasso dei dividendi.

I dividendi sono una fetta degli utili che la società paga ai propri azionisti. Sono pagati di solito una volta all’anno. Per avere questi dividendi ti basta essere in possesso delle azioni della società. Per avere il dividendo le azioni vanno comprate qualche giorno prima del pagamento dei dividendi (per le azioni italiane devi comprarle almeno 3 giorni prima).

 

Come si comprano le azioni italiane

In genere chiunque può comprare azioni italiane, a patto che siano quotate in Borsa, e aver diritto al dividendo. Per farlo, ti basta aprire un conto titoli nella tua banca – dovrai firmare un po’ di carte – e essere consapevole che l’acquisto di azioni italiane è un investimento rischioso. Se vuoi comprare 100 azioni di Poste italiane, dopo aver aperto il deposito titoli, ti basterà andare in baca e dire: compratemi 100 azioni di poste italiane al miglior prezzo sul mercato.

Potrai farlo anche tramite la piattaforma internet della tua banca. Ti basterà scrivere il nome delle azioni che vuoi comprare, il numero di azioni che vuoi comprare e dire che le vuoi comprare al prezzo corrente di mercato – il prezzo sarà già in evidenza sulla piattaforma internet della tua banca.

In entrambi i casi l’acquisto sarà immediato.

Per vedere le azioni ti basterà fare la stessa procedura.

Puoi tenere le azioni per tutto il tempo che vuoi, non hanno scadenza. Puoi, quindi, aspettare di rivendere quando il prezzo dell’azione sarà salito e avrai ottenuto i guadagni sperati.

Sia in fase di acquisto, sia in fase di vendita, la banca ti farà pagare delle commissioni. In generale, per comprare e vendere azioni italiane, la banca ti chiederà circa lo 0,2% del valore del tuo investimento – in pratica se stai investendo 2.000 euro sulle azioni Generali, pagherai circa 4 euro alla tua banca di commissioni (le commissioni variano molto, per conoscere la banca più conveniente ti basta chiamarci allo 02/6961580 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13).

 

Regole base per investire in azioni

Una ricetta “infallibile” per guadagnare con le azioni non esiste, questo tipo di investimento comporta in ogni caso un grado di rischio elevato; scegli quindi di investire in azioni solo se sei consapevole delle perdite potenziali, e se sei disposto ad accettarle. Ricorda poi che, per essere redditizio, l’investimento in azioni può richiedere tempi lunghi.

Un elemento importante per l’investimento in azioni è la diversificazione: non puntare su un unico titolo ma scegli azioni appartenenti a Paesi e settori diversi, in modo da ridurre i rischi complessivi del tuo portafoglio.

Attenzione anche a non incappare nell’errore opposto, cioè quello di spezzettare troppo i tuoi investimenti. Le commissioni che la banca ti fa pagare rischiano di diventare pesanti se l’importo d’investimento è molto limitato.

 

Quali azioni comprare

Al momento noi giudichiamo convenienti 3 azioni quotate su Piazza Affari. Inoltre, consigliamo di acquistare 6 azioni sulla Borsa di New York, 2 sulla Borsa di Londra e 16 azioni su altre Borse.

Per conoscere quali sono ti basta cliccare su questo link

Per conoscere come ripartire al meglio i tuoi investimenti – su quali Paesi e quanto investire in azioni – puoi usare la nostra guida per scoprire quale tipo di investitore sei. Clicca qui

condividi questo articolo