Facebook US30303M1027

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
150,25 USD 28/04/2017 22:00 Nasdaq
2,55 USD (1,73 %) Variazione dall'ultima chiusura
108,97 147,70  52 settimane min max
41,20 % Rendimento a 1 anno
0,00 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi

    Facebook: risultati superiori alle attese

    2 mesi fa - giovedì 9 febbraio 2017
    La pubblicazione di risultati trimestrali superiori alle attese ha spinto il titolo ai massimi storici.
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi

    Facebook: primo trimestre meglio delle attese

    un anno fa - lunedì 2 maggio 2016
    Nel primo trimestre l’utile per azione di Facebook è addirittura triplicato. Non ci piace, però, la sua intenzione di creare una nuova categoria di azioni senza diritti di voto.

    Prezzo al momento dell'analisi (29/04/2016): 117,58 USD

    Nel 1° trimestre l’utile per azione dell’americana Facebook (Isin US30303M1027) è lievitato a 0,53 dollari, dagli 0,18 dollari dello stesso trimestre del 2015, beneficiando, tra l’altro, di un tasso d’imposizione fiscale più vantaggioso che in passato, ma anche del suo rafforzamento sul mercato della pubblicità su smartphone e tablet. Il leader mondiale dei social network ha, inoltre, annunciato l’intenzione di creare una nuova categoria di azioni (Classe C) senza diritti di voto; un’operazione che, consentendo al fondatore di rafforzare il suo controllo sul gruppo, riteniamo contraria alle pratiche di buon governo societario. Se ancora l’hai in portafoglio, vendi questa azione cara.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Facebook: risultati superiori alle attese

    un anno fa - venerdì 29 gennaio 2016
    I risultati di Facebook, che ha saputo conciliare crescita e redditività, hanno superato le nostre attese.
    Prezzo al momento dell'analisi (28/01/2016): 109,11 USD
    Non è detto, però, che anche in futuro le sue performance siano così brillanti. Il titolo, il cui prezzo in Borsa supera di oltre 60 volte l’utile atteso per il 2016, è caro.
    Consiglio: vendi
    Anche se meno popolare tra gli adolescenti, a fine dicembre Facebook (Isin US30303M1027) vantava 1,59 miliardi di utenti (+14% rispetto a fine 2014) ed è riuscita a far fruttare sempre più la sua audience. Nel 4° trimestre 2015 ha realizzato in media ricavi per 3,73 dollari a utente (+33% annuo). Il primo social network al mondo beneficia dell’aumento della pubblicità su cellulari e tablet (80% dei ricavi pubblicitari): i pubblicitari apprezzano, infatti, la sua capacità di proporre annunci ad hoc a ogni utente. E anche se le autorità che vigilano sulla privacy potrebbero intervenire contro, per il momento il gruppo non se ne preoccupa, specialmente ora che vanta utili record. Non è detto, però, che Facebook, che si sta lanciando in progetti dalle prospettive incerte (intelligenze artificiali, droni solari…), riesca a mantenere l’elevata redditività attuale.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Facebook: risultati trimestrali deludenti

    2 anni fa - venerdì 24 aprile 2015
    Facebook ha annunciato per iI 1° trimestre dei risultati inferiori alle attese. Abbiamo quindi ridotto le nostre stime sugli utili per l’anno in corso.
    Prezzo al momento dell'analisi (23/04/2015): 82,41 USD
    La salita del titolo non ci sembra giustificata.
    Consiglio: vendi
    Nel 1° trimestre i ricavi di Facebook (Isin US30303M1027), sebbene in crescita del 42%, sono risultati inferiori alle attese a causa dell’apprezzamento del dollaro. Le acquisizioni e gli investimenti in molteplici progetti poco redditizi, almeno a breve termine, hanno, inoltre, fatto impennare i costi (+83%), penalizzando la redditività. Secondo noi, il mercato continua a essere troppo ottimista sulle prospettive del social network. Se ancora l’hai in portafoglio, vendi questa azione cara.

    condividi questo articolo

  • Analisi

    Facebook: acquisizioni a caro prezzo

    2 anni fa - venerdì 30 gennaio 2015
    L’attività continua a crescere a un ritmo elevato, ma la redditività accusa più del previsto la costosa politica di acquisizioni.
    Prezzo al momento dell'analisi (29/01/2015): 78 USD
    Abbassiamo le stime sull’utile per azione a 1,20 dollari per il 2015 e a 1,60 dollari per il 2016. La salita del titolo non ci sembra giustificata. Azione cara.
    Consiglio: vendi
    Nel 4° trimestre il fatturato di Facebook (Isin US30303M1027) è aumentato del 50% annuo, sostenuto soprattutto dall’effetto leva della pubblicità online. Tuttavia, il risultato industriale non è progredito (è rimasto stabile), mentre la redditività è addirittura scesa. Il margine industriale (rapporto tra utili industriali e fatturato) si è attestato, infatti, al 29% dal 44% dello stesso trimestre del 2013. Il crollo è dovuto essenzialmente alle costose acquisizioni, come quella di WhatsApp pagata ben 19 miliardi di dollari anche se non genera ricavi pubblicitari. Nel 2015 i costi dovrebbero continuare; il che, insieme all’apprezzamento del dollaro, dovrebbe frenare la crescita del fatturato del gruppo che è realizzato, per oltre la metà, al di fuori degli Usa e del Canada.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 147,70 USD
Minimo degli ultimi 12 mesi 108,97 USD
ISIN US30303M1027
Borsa Nasdaq
Beta 1,70
Volatilità 41,50 %
Numero di azioni 2.340.824.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 345,74 USD
Settore Alta tecnologia
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 2.477.632 USD
Punteggio corporate governance 3

Indici chiave per azione (USD)

2017 (e) 2016 2015 2014
Dividendo 0,00 0,00 0,00 0,00
Utile corrente 4,00 3,56 1,31 1,12
Utile netto 4,00 3,56 1,31 1,12
Cash Flow corrente 4,97 4,38 2,00 1,59
Cash Flow netto 4,97 4,38 2,00 1,59
EBIT 4,97 4,34 2,22 1,91
EBITDA 5,93 5,16 2,91 2,39
Patrimonio netto 24,41 20,47 15,54 12,89
Patrimonio netto tangibile 18,16 14,20 9,21 6,47

Rendimento in euro

Facebook Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 10,10 % 5,84 % 2,56 %
Rendimento ultimi 6 mesi 14,40 % 13,49 % 12,52 %
Rendimento ultimo anno 41,20 % 11,33 % 18,66 %
Rendimento ultimi 5 anni - 8,40 % 15,74 %

Indici finanziari della società

2016 2015 2014
Pay out - 0,00 % 0,00 % 0,00 %
Current ratio - 11,97 11,25 9,60
ROE - 17,21 % 8,30 % 8,10 %
ROE netto - 17,21 % 8,30 % 8,10 %
Margine lordo - 86,29 % 84,01 % 82,73 %
Margine netto - 36,86 % 20,47 % 23,46 %
EBIT margin - 44,96 % 34,72 % 40,06 %
EBITDA margin - 53,44 % 45,57 % 50,03 %
Tax rate - 18,42 % 40,58 % 40,25 %
Gearing - -49,75 -41,45 -30,70
Patrimonio netto / totale attivo - 91,12 % 89,50 % 89,83 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016
Rendimento da dividendo 0,00 % 0,00 %
Prezzo/utile corrente 36,92 41,51
Prezzo/cash flow corrente 29,72 33,75
Prezzo/patrimonio netto 6,05 7,22
Prezzo/patrimonio netto tangibile 8,13 10,40
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 5,66 % -

(e) : stima

  • Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • (The response is mandatory)

    Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Invia