GlaxoSmithKline

GB0009252882
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
1.547,20 GBp 21/02/2019 10:49 Londra
-26,80 GBp (-1,70 %) Variazione dall'ultima chiusura
1.273,80 1.621,60  52 settimane min max
29,05 % Rendimento a 1 anno
5,08 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni
Analisi

Articoli

  • Analisi
    GlaxoSmithKline: grandi manovre in vista un mese fa - giovedì 27 dicembre 2018
    La fusione della sua divisione farmaci da banco con quella di Pfizer, per dar vita a un leader mondiale dei farmaci da banco, è un’operazione valida sul piano industriale, ma non basta a farci modificare il nostro consiglio su GlaxoSmithKline. 
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Nuova acquisto per GlaxoSmithKline 2 mesi fa - lunedì 17 dicembre 2018
    La strategia di GlaxoSmithKline fatica a convincere: dopo aver ceduto nel 2015 il suo portafoglio di farmaci oncologici a Novartis, acquisisce ora, a caro prezzo, Tesaro, specializzata proprio in questo campo. 

    Prezzo al momento dell’analisi (14/12/2018): 1480 pence

    Consiglio: vendi

    Per rilanciare le vendite dei farmaci su prescrizione (57% del fatturato totale), GlaxoSmithKline (Isin GB0009252882) acquisisce Tesaro per 5,1 miliardi di dollari: un prezzo che ci sembra elevato. Questa società di biotecnologie ha un portafoglio con diverse molecole, ma può, allo stato attuale, contare solo sullo Zejula, già in vendita in Europa e Usa per il cancro alle ovaie. È un segmento con molti concorrenti, tanto che questo farmaco viene prescritto solo in seconda battuta. Tesaro sta cercando di allargare il dominio terapeutico di questa molecola (per il cancro alle ovaie in prima linea e poi per quello a polmoni e prostata), ma per ora (primi 9 mesi dell’anno) lo Zejula ha generato un fatturato di appena 166 milioni di dollari. GlaxoSmithKline rischia, quindi, di dover faticare molto per rendere redditizio questo investimento.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    GlaxoSmithKline: tagli al personale 5 mesi fa - venerdì 7 settembre 2018
    Il gruppo britannico ha annunciato che taglierà 650 posti di lavoro negli Usa e ha rivisto al rialzo le sue stime di utili annuali. 

    Prezzo al momento dell'analisi (06/09/2018): 1525,4 pence

    Consiglio: vendi

    In linea con il piano di ristrutturazione annunciato a luglio, GlaxoSmithKline (Isin GB0009252882) ha deciso di ridurre di 650 unità il suo personale negli Usa. Dopo i risultati semestrali, il management ha alzato, inoltre, la sua forchetta di stime di utili per l’anno in corso, prevedendone una crescita compresa tra il +7% e il +10% (e non più tra il +4% e il +7%). Tutto questo, però, a patto che non sbarchi sul mercato americano un generico del suo Advair (farmaco contro l’asma).

    condividi questo articolo

  • Analisi
    GlaxoSmithKline: il punto sulle acquisizioni 10 mesi fa - lunedì 16 aprile 2018
    Le operazioni di acquisizione perfezionate dal gruppo nell’ultimo periodo sono piaciute al mercato, che ha premiato il titolo. Anche se parte dell’incertezza sul futuro della società è venuta meno, non tutti i problemi sono risolti.

    Prezzo al momento dell'analisi (13/04/18): 1.420 pence
    Consiglio: Vendi

     

    La britannica GlaxoSmithKline (Isin GB0009252882) ha comprato il 36,5% detenuto da Novartis nella società che i due gruppi hanno in comune per i farmaci da banco; il perfezionamento dell’operazione è atteso in estate. D’ora in poi non dovrà più spartire il fatturato con Novartis, ma l’operazione è rischiosa: la concorrenza sta facendo rallentare le vendite di questi prodotti, che, peraltro, hanno una redditività (17,7%) inferiore a quella dei farmaci su prescrizione (34,3%). I vertici contano di portare la redditività dei farmaci da banco al 25% da qui al 2022, ma dubitiamo che ci riescano, visto anche che, al contempo, dovranno rilanciare la crescita dei farmaci su prescrizione. Per questo, riteniamo che l’operazione abbia, al più, un impatto modesto sui conti – ritocchiamo le stime sull’utile per azione da 48 a 49 pence per il 2018 e da 53 a 55 pence per il 2019.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    GlaxoSmithKline: nuova operazione in vista 11 mesi fa - venerdì 30 marzo 2018
    L’annuncio da parte di GlaxoSmithKline dell’acquisizione della quota detenuta da Novartis nella società in comune dedicata alla salute è stato ben accolto dal mercato. 

    Prezzo al momento dell'analisi (29/03/2018): 1394 pence

    Ai prezzi attuali, specialmente dopo il rialzo di quest’ultima settimana, il titolo è da vendere.

    La britannica GlaxoSmithKline (Isin GB0009252882) ha appena annunciato che rileverà la quota del 36,5% detenuta dalla svizzera Novartis nella loro società in comune nel settore consumer healthcare (farmaci da banco, dentifrici, prodotti per la cura della persona). La notizia è piaciuta agli investitori, poiché mostra la forte capacità di reazione del gruppo, che solo una settimana fa aveva rinunciato ad acquisire l’attività farmaci da banco di Pfizer. Se l’hai ancora in portafoglio, approfitta della salita di prezzo per vendere questa azione.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 1.621,60 GBp
Minimo degli ultimi 12 mesi 1.273,80 GBp
ISIN GB0009252882
Borsa Londra
Beta 0,92
Volatilità 17,62 %
Numero di azioni 4.964.458.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 7.797,18 GBp
Settore Salute e farmacia
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 12.504.325 GBp
Punteggio corporate governance 7

Indici chiave per azione (GBp)

2019 (e) 2018 (e) 2017 2016
Dividendo 80,00 80,00 80,00 80,00
Utile corrente 57,00 56,00 31,35 18,77
Utile netto 57,00 56,00 31,35 18,77
Cash Flow corrente 97,00 97,00 73,52 51,65
Cash Flow netto 97,00 97,00 73,52 51,65
EBIT 96,00 96,00 83,65 53,46
EBITDA 147,00 147,00 144,66 91,75
Patrimonio netto -48,00 -25,00 -1,39 23,09
Patrimonio netto tangibile -163,00 -139,00 -118,62 -99,46

Rendimento in euro

GlaxoSmithKline Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 2,51 % 3,90 % 4,39 %
Rendimento ultimi 6 mesi 1,22 % -3,17 % -1,83 %
Rendimento ultimo anno 29,05 % -2,45 % 11,27 %
Rendimento ultimi 5 anni 2,92 % 1,95 % 13,02 %

Indici finanziari della società

2018 (e) 2017 2016 2015
Pay out - 254,96 % 531,80 % 46,00 %
Current ratio - 0,60 0,88 1,24
ROE - - 81,14 % 30,68 %
ROE netto - - 81,14 % 164,69 %
Margine lordo - 65,74 % 66,69 % 62,99 %
Margine netto - 7,19 % 3,81 % 35,00 %
EBIT margin - 13,54 % 9,32 % 7,14 %
EBITDA margin - 23,41 % 15,99 % 14,92 %
Tax rate - 38,47 % 45,23 % 20,46 %
Gearing - 377,99 279,93 120,83
Patrimonio netto / totale attivo - 6,19 % 8,40 % 16,61 %

Dati di Borsa per azione

2019 (e) 2018 (e)
Rendimento da dividendo 5,08 % 5,08 %
Prezzo/utile corrente 27,61 28,11
Prezzo/cash flow corrente 16,23 16,23
Prezzo/patrimonio netto - -
Prezzo/patrimonio netto tangibile - -
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 7,04 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
glaxosmithkline
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia