LivaNova

GB00BYMT0J19
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
92,32 USD 18/01/2019 22:00 Nasdaq
0,26 USD (0,28 %) Variazione dall'ultima chiusura
81,42 130,95  52 settimane min max
22,46 % Rendimento a 1 anno
0,00 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Brutto colpo per LivaNova un mese fa - lunedì 3 dicembre 2018

    LivaNova ha ricevuto una batosta in Borsa, dovuta ai decessi causati dal batterio Chimera, veicolato quasi certamente da un dispositivo di LivaNova Deutschland. Il danno di immagine, per ora non quantificabile, rischia di avere gravi ripercussioni sui conti del gruppo.

     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Livanova: cede ramo di attività 8 mesi fa - venerdì 18 maggio 2018
    Dopo i conti trimestrali abbiamo rivisto al rialzo le stime per il 2018 e il 2019. Il nostro consiglio sul titolo, però, non cambia: in assenza di prospettive di crescita attraverso nuove acquisizioni, e salvo interventi correttivi, la società dovrebbe chiudere il 2018 ancora in perdita.

    Prezzo al momento dell'analisi (10/05/18): 83,23 USD
    Consiglio: Vendi

     

    Tra le attività di LivaNova non figurerà più il Cardiac rithm management (Crm), di recente ceduto alla concorrente cinese MicroPort Scientific Corporation. L’attività, che aveva un peso marginale nella produzione di ricavi di LivaNova – meno dell’1% nel 2017, è stata ceduta per un corrispettivo di circa 190 milioni di euro. È la cifra che la società, come dichiarato nel bilancio 2017, pensava di ottenere nel 2018, appunto, attraverso cessioni di rami d’attività. Lo scorso anno, del resto, si è chiuso in perdita per il gruppo: rosso non dovuto tanto al calo dei ricavi, ma al peso di costi legati a eventi straordinari – è come se, nei fatti, i costi legati alla fusione tra Sorin e Livanova del 2015 continuassero a far sentire i loro effetti negativi. Meglio, invece, è andato il primo trimestre 2018, chiuso in utile. È presto, però, per modificare il nostro giudizio sul titolo, che a questi prezzi è caro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Livanova: ritrova l'utile un anno fa - lunedì 15 maggio 2017

    I conti non scontano più i costi della fusione che ha dato vita alla società e Livanova ha chiuso il primo trimestre del 2017 in guadagno. Abbiamo rialzato le nostre previsioni sull’utile per azione 2017 da 0,29 a 0,86 euro.

    Prezzo al momento dell'analisi (12/05/17): 57,37 USD
    Consiglio:Vendi

     

    Il 1° trimestre 2017 si è chiuso con risultati non brillantissimi sul fronte dei ricavi. Le vendite crescono, in rapporto al 1° trimestre 2016, solo per il comparto neuromodulazione (apparecchi impiegati per la terapia del dolore cronico, +7,1% nel periodo), mentre i ricavi di tutti gli altri settori, dalle valvole cardiache alle attrezzature di supporto del battito cardiaco, sono leggermente diminuiti (in media dello 0,6%). Il mercato ha, però, premiato il titolo. Il motivo? La società ha chiuso in utile il trimestre, mentre il bilancio del 2016 si era chiuso in perdita. I conti di LivaNova, infatti, non scontano più il peso negativo dei costi di fusione tra Sorin e Cyberonics, le due società che hanno dato vita alla società come la conosciamo ora. Abbiamo rivisto al rialzo le stime sui risultati, tenendo conto anche della recente acquisizione di Caisson Interventional. A questi prezzi, però, il titolo è caro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Livanova: paga ancora la fusione un anno fa - lunedì 6 marzo 2017
    Le quotazioni di LivaNova sono in risalita, dopo il crollo della seconda meta del 2016. Entusiasmo ingiustificato: abbiamo abbassato le nostre stime sull’utile per azione a 0,29 euro per il 2017 e a 0,34 euro per il 2018.
    Prezzo al momento dell'analisi (03/03/17): 50,86 USD
    Consiglio: Vendi


    LivaNova (Isin GB00BYMT0J19) aveva pagato nel bilancio 2015 gli oneri straordinari legati alla fusione tra Sorin e Cyberonics, che, appunto, ha fatto nascere Livanova. Anche il 2016 si è chiuso in perdita, scontando le spese di ristrutturazione e, ancora una volta, i costi legati all’integrazione tra le due società. Il fatturato di quasi tutte le divisioni è sceso, eccetto quello della neuromodulazione (+11% negli Usa, +8,3% in media; sono tecniche di stimolazione usate, per esempio, nel trattamento del dolore cronico). A soffrire, in modo particolare, è l’andamento delle attività nel mercato Usa, nonostante la crescita del comparto valvole cardiache (+9,8% nel 2016). Il gruppo ha annunciato il lancio di nuovi prodotti: ne abbiamo tenuto conto nella revisione delle nostre stime, che è comunque fatta al ribasso. Il titolo resta caro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Livanova: 2015 in perdita 2 anni fa - lunedì 7 marzo 2016
    LivaNova ha chiuso il 2015 in perdita e il mercato non ha gradito, punendo il titolo in Borsa. Abbiamo rivisto al ribasso le nostre stime, portando quella sull’utile per azione per il 2016 a 0,8 euro e quella per il 2017 a 1,4 euro.
    Prezzo al momento dell'analisi (04/03/16): 57,94 USD
    Consiglio: Vendi

    LivaNova (Isin GB00BYMT0J19) ha chiuso il 2015 in perdita, nonostante le vendite in crescita (+3,1% nel quarto trimestre 2015, +2,7% nell’intero anno, a perimetro costante). A pesare sui conti sono stati i costi della fusione tra Cyberonics e Sorin. Archiviato un 2015 poco brillante, LivaNova punta a un riscatto nel 2016, tenendo conto del fatto che Sorin ha contribuito al bilancio 2015 solo per tre mesi, e punta a una crescita delle vendite tra il 3% e il 5% su scala mondiale, sostenute dalla divisione neuromodulazione (previsione +9%/11%; sono tecniche di stimolazione usate, per esempio, nel trattamento del dolore cronico). Pur tenendo conto di queste prospettive di crescita, abbiamo prudenzialmente rivisto al ribasso le nostre stime sui risultati della società (la stima sull’utile per azione 2016 è stata rivista da 2,57 a 0,80 euro).

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 130,95 USD
Minimo degli ultimi 12 mesi 81,42 USD
ISIN GB00BYMT0J19
Borsa Nasdaq
Beta 0,80
Volatilità 29,25 %
Numero di azioni 48.181.810
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 4,44 USD
Settore Salute e farmacia
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 46.696 USD
Punteggio corporate governance 4

Indici chiave per azione (USD)

2019 (e) 2018 (e) 2017 (e)
Dividendo 0,00 0,00 0,00
Utile corrente 0,54 0,57 -0,51
Utile netto 0,54 0,57 -0,51
Cash Flow corrente 1,41 1,44 0,42
Cash Flow netto 1,41 1,44 0,42
EBIT 3,15 2,54 1,96
EBITDA 21,46 17,32 13,35
Patrimonio netto -1,88 -2,42 -2,99
Patrimonio netto tangibile -1,88 -2,42 -2,99

Rendimento in euro

LivaNova Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -20,06 % -3,52 % -4,93 %
Rendimento ultimi 6 mesi -9,00 % -8,90 % -3,67 %
Rendimento ultimo anno 22,46 % -11,87 % 1,19 %
Rendimento ultimi 5 anni 9,79 % 0,87 % 11,30 %

Indici finanziari della società

2018 (e) 2017 (e)
Pay out - -
Current ratio - -
ROE - -
ROE netto - -
Margine lordo - -
Margine netto - -
EBIT margin - -
EBITDA margin - -
Tax rate - -
Gearing - -
Patrimonio netto / totale attivo - -

Dati di Borsa per azione

2019 (e) 2018 (e)
Rendimento da dividendo 0,00 % 0,00 %
Prezzo/utile corrente 170,04 160,52
Prezzo/cash flow corrente 65,32 63,87
Prezzo/patrimonio netto - -
Prezzo/patrimonio netto tangibile - -
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 4,00 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
livanova
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia