L'Oréal FR0000120321

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
189,10 EUR 26/05/2017 17:36 Parigi
0,40 EUR (0,21 %) Variazione dall'ultima chiusura
157,00 190,05  52 settimane min max
16,57 % Rendimento a 1 anno
1,85 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    L'Oréal: il punto sui risultati trimestrali un mese fa - venerdì 21 aprile 2017

    Nel 1° trimestre 2017 i ricavi hanno superato lievemente le attese, ma dubitiamo che L’Oréal possa essere capace di centrare gli obiettivi annuali. Negli ultimi 5 anni il prezzo del titolo è raddoppiato.

     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    L'Oréal: allarga il portafoglio di marchi 4 mesi fa - giovedì 19 gennaio 2017
    L’Oréal arricchisce il suo portafoglio di 3 nuovi marchi americani di “cosmesi attiva”, ma a caro prezzo. Dubitiamo che questi investimenti si rivelino redditizi a medio termine.

    Prezzo al momento dell'analisi (18/01/2017): 169,55 euro

    Ai prezzi attuali, il titolo continua, secondo noi, a sopravvalutare le prospettive del gruppo.
    Consiglio: vendi
    Accettando di sborsare ben 1,3 miliardi di dollari per acquisire 3 marchi di prodotti per la cura della pelle, con un fatturato totale di 168 milioni di dollari, L’Oréal (Isin FR0000120321) lancia, secondo noi, segnali preoccupanti. L’impatto sugli utili sarà marginale e le finanze del gruppo restano sane, ma ci sembra che il management, nonostante un 3° trimestre migliore del previsto, tema che i suoi attuali prodotti e la sua diversificazione geografica non bastino più a garantirgli la crescita futura. L’obiettivo di una crescita annua stabilmente sopra il 5% sembra, in effetti, scontrarsi con i suoi punti di debolezza, specialmente in alcuni Paesi emergenti. Da qui la necessità di rafforzarsi in Nord America, oggi regione in crescita, e di acquisire nuovi marchi per difendersi da una concorrenza che è sempre più agguerrita.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    L'Oréal: guardiamo dietro le apparenze 8 mesi fa - lunedì 3 ottobre 2016
    I risultati del 2° trimestre sono meno rassicuranti di quanto appaiano a un primo sguardo e il management ci sembra troppo ottimista. Stimiamo un utile per azione di 5,47 euro nel 2016 e di 6,52 euro nel 2017.
    Prezzo al momento dell'analisi (30/09/16): 168,10 EUR
    Consiglio: Vendi


    Nel 2° trimestre i ricavi di L’Oréal (Isin FR0000120321) sono cresciuti del 4,2%, mentre su tutto il semestre il rapporto tra utili industriali e fatturato è salito al 18,3% – cessioni, acquisizioni, effetti di cambio e elementi straordinari esclusi. La situazione non è, però, così rosea: la crescita del fatturato è inferiore alle attese (vendite più deboli in Francia dopo gli attentati) e, considerando gli sfavorevoli effetti di cambio, evapora (-0,6%). L’obiettivo del gruppo di una crescita stabilmente sopra il 5% ci sembra, quindi, troppo ambizioso. Quanto alla redditività, se si tiene conto della svalutazione dei due marchi Magic e Clarisonic, nel 1° semestre si scende al 14,3% dal 17,7% del 1° semestre 2015. Insomma, includendo anche l’aumento delle spese per ricerca, sviluppo e pubblicità, l’utile per azione del 1° semestre scende del 21,8%.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    L'Oréal: vendite deludenti un anno fa - venerdì 6 novembre 2015
    L’annuncio di un fatturato trimestrale deludente ha fatto arretrare il titolo, ma dall’inizio dell’anno resta in guadagno.

    Prezzo al momento dell'analisi (05/11/2015): 168,9 euro

    Il prezzo attuale ci sembra eccessivo, considerando che le attività del gruppo lanciano segnali di relativa debolezza. Azione cara.

    Consiglio: vendi

    Nel 3° trimestre la crescita del fat­turato (+3,7% senza cessioni/ac­quisizioni e effetti di cambio) di L’Oréal (Isin FR0000120321) non è accelerata (+3,8% nel 1° semestre) come i mercati si aspettavano. La delusione è dovuta al rallentamento nei Paesi emergenti (+4,8% il fatturato dal +6,3% del 1° semestre), dove L’Oréal realizza il 40% del fatturato. Per il gruppo si tratta solo di un problema temporaneo, ma noi temiamo, invece, che i grossi investimenti realizzati in questi Paesi non bastino a proteggerlo né dal rallentamento economico né dalla concorrenza dei marchi locali. Nel frattempo, in Nord America si conferma la ripresa, ma l’Europa marca ancora il passo. Tuttavia, grazie all’euro debole (+10,1% il fatturato trimestrale effetti di cambio compresi) possiamo mantenere le stime sull’utile per azione 2015 (5,65 euro) e 2016 (6,05 euro).

    condividi questo articolo

  • Analisi
    L'Oréal: guai giudiziari negli Usa un anno fa - lunedì 27 luglio 2015
    L’Oréal dovrà affrontare una causa legale negli Usa che, in caso di esito sfavorevole, potrebbe nuocere alla sua reputazione. Non si tratta di una bella prospettiva.
    Prezzo al momento dell'analisi (24/07/15): 169,04 EUR
    Consiglio: Vendi


    Un ex dirigente della divisione Usa ha portato in tribunale L’Oréal (Isin FR0000120321): l’accusa è di averlo licenziato poiché si era rifiutato di richiedere dei brevetti per invenzioni, in realtà, inesistenti. L’Oréal punta molto sulla reputazione per attrarre clienti e mantenere prezzi elevati: una eventuale condanna potrebbe spingere i consumatori a dubitare della qualità dei suoi prodotti, imponendo un ribasso dei prezzi. Questo peserebbe in primo luogo sui margini industriali (rapporto tra utili industriali e fatturato), oggi più che soddisfacenti (15,9% nel 2014). In secondo luogo, sulla capacità di crescita – L’Oréal realizza delle mirate acquisizioni per conquistare quote di mercato, ma con meno soldi in cassa... Anche se i risultati dovrebbero beneficiare a breve termine di favorevoli effetti di cambio, l’azione resta cara.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 190,05 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 157,00 EUR
ISIN FR0000120321
Borsa Parigi
Beta 0,71
Volatilità 16,15 %
Numero di azioni 559.780.900
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 105,63 EUR
Settore Beni di consumo
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 96.683 EUR
Punteggio corporate governance 5

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 (e) 2015 2014
Dividendo 3,50 3,30 3,10 2,70
Utile corrente 6,52 5,55 5,92 4,80
Utile netto 6,52 5,55 5,92 8,51
Cash Flow corrente 8,42 8,09 7,59 6,28
Cash Flow netto 8,42 8,09 7,59 6,28
EBIT 8,45 7,14 7,53 6,21
EBITDA 10,35 9,68 9,20 7,69
Patrimonio netto 42,50 40,45 39,07 33,72
Patrimonio netto tangibile 26,80 24,80 24,51 20,14

Rendimento in euro

L'Oréal Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 9,43 % 5,98 % -3,84 %
Rendimento ultimi 6 mesi 18,69 % 14,51 % 3,19 %
Rendimento ultimo anno 16,57 % 12,50 % 14,82 %
Rendimento ultimi 5 anni 17,81 % 10,09 % 15,38 %

Indici finanziari della società

2016 (e) 2015 2014 2013
Pay out - 52,65 % 30,47 % 50,37 %
Current ratio - 1,13 0,95 1,42
ROE - 15,07 % 14,81 % 13,99 %
ROE netto - 15,07 % 26,27 % 13,99 %
Margine lordo - 71,19 % 71,15 % 71,27 %
Margine netto - 13,06 % 21,79 % 12,89 %
EBIT margin - 16,61 % 15,90 % 16,28 %
EBITDA margin - 20,30 % 19,70 % 19,93 %
Tax rate - 27,05 % 18,46 % 26,41 %
Gearing - -2,82 3,59 -10,47
Patrimonio netto / totale attivo - 64,91 % 58,30 % 67,58 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016 (e)
Rendimento da dividendo 1,85 % 1,75 %
Prezzo/utile corrente 28,94 34,00
Prezzo/cash flow corrente 22,41 23,33
Prezzo/patrimonio netto 4,44 4,67
Prezzo/patrimonio netto tangibile 7,04 7,61
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 5,64 % -

(e) : stima

  • Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • (The response is mandatory)

    Precedente Seguente

  • Precedente Seguente

  • Invia