L'Oréal

FR0000120321
252,70 EUR 25/02/2020 00:00 Parigi
0,00 EUR (0,00 %) Variazione dall'ultima chiusura
220,30 275,30  52 settimane min max
15,54 % Rendimento a 1 anno
1,84 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    L'Oréal: il fatturato cresce dell'8% 2 giorni fa - lunedì 24 febbraio 2020
    Negli ultimi anni i brillanti risultati di L’Oréal hanno consentito al titolo di comportarsi meglio del resto delle principali azioni francesi. 

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    L'Oréal: ben accolti i conti trimestrali 3 mesi fa - venerdì 8 novembre 2019
    La capacità di resistenza di L’Oréal in Asia, dove guadagna quote di mercato, è stata apprezzata dal mercato.

    Prezzo al momento dell'analisi (07/11/2019): 263,8 euro

    All’annuncio dei risultati trimestrali il titolo è lievitato del 7,6%. Agli elevati prezzi attuali dell’azione, che è cara, non sono, però, concessi passi falsi.

    Consiglio: vendi

    Dopo un 2° trimestre un po’ sotto le attese, nel 3° trimestre L’Oréal (Isin FR0000120321) ha corretto il tiro, mettendo a segno una crescita del 7,8% (senza cessioni/acquisizioni e effetti di cambio); è un dato superiore alle attese del mercato, che viaggiavano intorno a un +6,3%. Contrariamente a certi suoi concorrenti, il gruppo, grazie soprattutto alla divisione prodotti di lusso, se l’è cavata bene nel Pacifico asiatico (+22,6%), ormai il suo principale mercato, dove ha ora un ritmo di crescita quasi doppio rispetto a quello del suo settore. Il netto rallentamento a Hong Kong è stato, infatti, compensato dalle buone performance non solo in Cina, ma anche in Giappone e in India. Non sono, però, tutte rose e fiori: in Nord America le vendite scendono (-1,3%) e quelle dei prodotti di largo consumo crescono poco (+2,3%). Alziamo le stime sull’utile per azione 2019 (da 7,35 a 7,45 euro), ma le manteniamo invariate per il 2020 (8 euro).

    condividi questo articolo

  • Analisi
    L'Oréal: vendite brillanti 6 mesi fa - lunedì 2 settembre 2019
    Nel 1° semestre le vendite hanno messo a segno la maggiore crescita degli ultimi 10 anni, ma non sono mancate le delusioni. 

    Prezzo al momento dell'analisi (30/08/2019): 248,60 euro

    Ai prezzi attuali, l’azione è cara.

    Consiglio: vendi

    Nel 1° semestre il fatturato di L’Oreal (Isin FR0000120321) è aumentato del 7,3% (senza contare cessioni/acquisizioni e effetti di cambio). L’utile per azione è, però, salito solo del 2%, penalizzato tra l’altro da una tassazione più pesante e da un’ulteriore svalutazione del marchio Clarisonic (acquisito nel 2011). Altra delusione, nel 2° trimestre la crescita del fatturato è rallentata rispetto al trimestre precedente (+6,8% contro +7,7% del 1° trimestre), a causa del Nord America, dove il fatturato è arretrato dell’1,1%. Attualmente la crescita del gruppo proviene soprattutto dai Paesi emergenti, in particolare dal Pacifico Asiatico (+24,3%) e dalla Cina. Tuttavia, viste le attuali tensioni in Cina, la prudenza si impone. A livello di prodotti, le attività lusso e cure specifiche della pelle, oltre a essere le più redditizie, rappresentano il motore della crescita, ma per il momento non assicurano ancora neppure la metà del fatturato.

     

    Vuoi leggere tutte le analisi dei nostri esperti senza limiti? Abbonati ad Altroconsumo Finanza.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    L'Oréal: bene il lusso 10 mesi fa - lunedì 29 aprile 2019
    Dopo un 4° trimestre 2018 già buono, i risultati del 1° trimestre 2019 hanno superato nettamente le attese. Peccato, però, che L’Oréal dipenda sempre di più (troppo, secondo noi) dalla Cina.

    Prezzo al momento dell’analisi (26/4/2019): 241.90 euro

    Consiglio: vendi

    Nel 1° trimestre 2019 il fatturato di L’Oréal (Isin FR0000120644) è cresciuto del 7,7% (cessioni, acquisizioni e effetti di cambio esclusi) superando le attese (+6,6%). Per tenerne conto, abbiamo deciso di ritoccare le stime sull’utile per azione 2019 (a 7,6 euro) e 2020 (a 8,2 euro). Sarebbe, comunque, eccessivo lasciarsi prendere dall’entusiasmo, tanto più che le fragilità del gruppo permangono. La sua crescita resta disequilibrata, perché continua a provenire essenzialmente dal settore del lusso (+14,2% nel 1° trimestre) e dalla zona del Pacifico Asiatico (+23,2%, grazie soprattutto alla Cina), mentre in Europa occidentale e in Nord America le sue attività crescono poco (+1% circa in entrambe le regioni). Anche se non ci attendiamo a medio termine un brusco crollo delle vendite in Asia, ci sembra che comunque l’attuale ritmo di crescita in questa regione, Cina in particolare, non sia sostenibile.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    L'Oréal: trimestre migliore del previsto un anno fa - giovedì 8 novembre 2018
    Nel 3° trimestre L’Oréal ha messo a segno la più forte crescita dell’attività degli ultimi 10 anni. 

    Prezzo al momento dell'analisi (07/11/2018): 203,7 euro

    Abbiamo alzato leggermente le stime sull’utile per azione 2018 (da 7 a 7,2 euro) e 2019 (da 7,5 a 7,6 euro); ciò nonostante, ai prezzi attuali, il titolo resta, secondo noi, caro.

    Consiglio: vendi

    Nel 3° trimestre L’Oréal (Isin FR0000120321) ha realizzato una crescita del fatturato superiore alle attese (+7,5% senza cessioni/ac­quisizioni ed effetti di cambio). Questa performance, la migliore dell’ultimo decennio, premia la scelta del gruppo di focalizzarsi sui prodotti di fascia più elevata (+14,8% il fatturato nei prodotti di lusso). La cosa che sorprende è, però, l’accelerazione in Estremo Oriente (+25,8% nel Pacifico asiatico), nonostante le tensioni in Cina. Non migliora, invece, la situazione nel settore dei prodotti di largo consumo (+2,3%) e nei Paesi industrializzati (-0,7% per l’Europa occidentale e +2,7% per il Nord America). Sono disequilibri che rovinano la qualità dei dati pubblicati e che espongono il gruppo a una certa fragilità, nel caso di possibili rallentamenti del settore del lusso o del mercato asiatico.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 275,30 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 220,30 EUR
ISIN FR0000120321
Borsa Parigi
Beta 0,88
Volatilità 13,61 %
Numero di azioni 558.117.100
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 142,88 EUR
Settore Beni di consumo
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 115.152 EUR
Punteggio corporate governance 5
Paesi Francia

Indici chiave per azione (EUR)

2020 (e) 2019 (e) 2018 2017
Dividendo 4,70 4,25 3,85 3,55
Utile corrente 7,70 6,70 6,96 6,40
Utile netto 7,70 6,70 6,96 6,40
Cash Flow corrente 10,75 10,20 8,94 8,58
Cash Flow netto 10,75 10,20 8,94 8,58
EBIT 10,20 9,13 8,63 7,44
EBITDA 13,25 12,63 10,61 9,62
Patrimonio netto 51,50 48,46 44,27 40,79
Patrimonio netto tangibile 34,30 31,29 27,12 24,94

Rendimento in euro

L'Oréal Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 0,23 % 1,95 % 5,41 %
Rendimento ultimi 6 mesi 8,43 % 10,91 % 15,93 %
Rendimento ultimo anno 15,54 % 10,95 % 20,65 %
Rendimento annualizzato degli ultimi 5 anni 11,90 % 1,24 % 9,75 %

Indici finanziari della società

2019 (e) 2018 2017 2016
Pay out - 55,31 % 55,43 % 59,51 %
Current ratio - 1,23 1,20 1,09
ROE - 15,72 % 15,69 % 13,71 %
ROE netto - 15,72 % 15,69 % 13,71 %
Margine lordo - 72,78 % 71,72 % 71,58 %
Margine netto - 14,48 % 13,78 % 12,03 %
EBIT margin - 17,92 % 15,99 % 15,47 %
EBITDA margin - 22,04 % 20,67 % 20,98 %
Tax rate - 24,78 % 20,09 % 28,09 %
Gearing - -11,10 -8,20 -2,12
Patrimonio netto / totale attivo - 64,43 % 64,61 % 63,59 %

Dati di Borsa per azione

2020 (e) 2019 (e)
Rendimento da dividendo 1,84 % 1,66 %
Prezzo/utile corrente 33,25 38,21
Prezzo/cash flow corrente 23,81 25,10
Prezzo/patrimonio netto 4,97 5,28
Prezzo/patrimonio netto tangibile 7,46 8,18
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 5,55 % -

(e) : stima