Articoli

  • Analisi
    Option: uscirà dalla selezione 3 mesi fa - lunedì 17 luglio 2017

    La belga Option fatica a stare a galla: la situazione è allarmante e il fallimento non può essere escluso. Non sorprende che il titolo sia sprofondato ai minimi. Option a breve non sarà più seguita da noi.

    Prezzo al momento dell'analisi (14/07/17): 0,07 EUR
    Consiglio: Vendi

     

    Option (Isin BE0003836534) a fine giugno ha ridotto il debito convertendolo, di nuovo, in azioni. Il numero di titoli è così aumentato di oltre 64%, il che ridurrebbe sostanzialmente l’utile per azione se mai la società fosse in attivo. Ma per pagare i debiti in scadenza, il gruppo ha bisogno di altri fondi (tra 1 e 2 milioni di euro), che spera di ottenere dalle banche. In caso contrario, dovrà chiedere di nuovo agli azionisti. Dopo un calo delle vendite stimato al 20% nel 1° semestre, il gruppo è più ottimista per il resto dell’anno e mantiene il suo obiettivo di raddoppiare il fatturato rispetto al 2016. Nel frattempo, parte l’ennesima ristrutturazione (tagli ai costi, licenziamenti) e Option prevede di poter tornare a essere redditizia nel 2° semestre. Non ci crediamo: per riuscirci, il giro d’affari del gruppo dovrebbe quasi quintuplicare rispetto a quanto ci aspettiamo per il 2017.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Option: situazione sempre più critica 10 mesi fa - venerdì 2 dicembre 2016
    Option è sull’orlo del fallimento. I fondi propri sono negativi e non ci sono né utili né dividendi in vista.
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Option: ancora in crisi un anno fa - lunedì 5 settembre 2016
    La belga Option ha chiuso anche il 1° semestre in rosso.
    Prezzo al momento dell'analisi (02/09/2016): 0,165 euro
    Ai prezzi attuali l’azione è molto cara e molto rischiosa. Se ancora l’hai in portafoglio, vendila.
    Nel 1° semestre il fatturato di Option (Isin BE0003836534) è aumentato del 50%, ma è solo grazie all’acquisizione, a inizio anno, di due società olandesi attive nell’illuminazione pubblica a led. Il fatturato del suo CloudGate (router wifi 3G per far comunicare tra di loro senza fili vari pc) è, in effetti, diminuito. Quanto alla perdita semestrale, si è ridotta di un quarto. Secondo i vertici, sempre molto ottimisti, un miglioramento della situazione sarebbe in vista e un grande distributore americano avrebbe siglato un contratto per il CloudGate. Noi temiamo, però, che, per poter andare avanti, il gruppo debba trovare, per l’ennesima volta, dei nuovi fondi.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Option: acquisizione in Olanda un anno fa - lunedì 25 gennaio 2016
    La belga Option, che pur fatica per restare a galla, si lancia nella sua prima acquisizione.

    Prezzo al momento dell'analisi (22/01/2016): 0,25 euro

    Ai prezzi attuali, l’azione è cara.
    Consiglio: vendi
    Option (Isin BE0003836534) ha acquisito, a un prezzo non comunicato, due società olandesi attive nell’illuminazione pubblica a led, con l’intenzione di fonderle in un’unica entità. Lo scopo è di mettere la propria competenza tecnologica (il suo Cloudgate consente di mettere in comunicazione tra di loro una serie di apparecchi via internet) al servizio dell’illuminazione pubblica (ad esempio per regolare l’intensità della luce in funzione del traffico). Progetti secondo noi troppo ambiziosi, e ai prezzi attuali l’azione è cara. Se ancora l’hai in portafoglio, vendila.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Option: sempre in difficoltà 2 anni fa - lunedì 14 settembre 2015
    Option continua a mostrare conti in grande difficoltà. Anche se il management prevede un miglioramento dei risultati nel 2° semestre, noi restiamo diffidenti.
    Prezzo al momento dell'analisi (11/09/15): 0,25 EUR
    Consiglio: Vendi


    Option (Isin BE0003836534) aveva già lanciato un allarme sull’andamento dell’attività: per il 1° semestre dell’anno ha pubblicato un fatturato in calo del 10,2%. Il gruppo è riuscito a ridurre le perdite rispetto a un anno fa, ma anche la liquidità in cassa è diminuita molto. Per reagire, il management accelererà la ricerca di un partner industriale o finanziario. Nel frattempo Option cerca di rassicurare gli investitori, prevedendo un miglioramento della situazione nella seconda parte dell’anno. In questo periodo dovrebbe beneficiare sia degli ordini che i clienti hanno rimandato dal 1° al 2° semestre, sia dello sviluppo di soluzioni legate alle connessioni via internet (la società opera nel settore tecnologico). La situazione finanziaria del gruppo resta, però, molto critica. Stimiamo una perdita di 0,13 euro nel 2015 e di 0,11 euro nel 2016. Titolo caro.

    condividi questo articolo

Altro

Option

Questo prodotto non è più nel nostro elenco o perché non più quotato o perché al momento non ha una pagina dedicata.

(e) : stima

Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia