Parmalat

IT0003826473
Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
2,85 EUR 18/12/2018 17:35 Milano
-0,01 EUR (-0,18 %) Variazione dall'ultima chiusura
2,59 3,16  52 settimane min max
-6,34 % Rendimento a 1 anno
0,25 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Parmalat: addio alla Borsa 12 giorni fa - giovedì 6 dicembre 2018
    La controllante Sofil è riuscita a comprare al “mercato all’ingrosso” i titoli che le mancavano per raggiungere la soglia di capitale minima che le dà diritto di cacciare i piccoli azionisti. E intende farlo. Ecco cosa ti consigliamo di fare.
     
     
     
     

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Parmalat, fatturato in calo 2 mesi fa - lunedì 24 settembre 2018
    L’azione Parmalat è scesa nel 2018, in linea con Piazza Affari. Visto che la società è saldamente in mano a Lactalis, non ha spazio per brillare di luce propria. A meno che non tentino nuovamente di portarla via dal mercato, pare destinata a vivacchiare.

    Prezzo al momento dell’analisi (21/9/2018): 2.76 euro

    Consiglio: vendi

    Nei primi sei mesi del 2018 il fatturato di Parmalat è sceso del 7,3%, in linea con quanto successo già nel primo trimestre. Tolto il Venezuela (dove l’iperinflazione altera i conti) e senza considerare l’effetto dei cambi e la variazione da un anno all’altro del numero di società che compongono il gruppo, il fatturato sarebbe calato dello 0,9% con un contributo positivo di Europa, Africa e Oceania e un calo in Nord America e America Latina. L’utile industriale è sceso del 20,8%, ma l’utile netto è salito del 30,4% grazie anche al corposo contributo fiscale delle cosiddette Patent Box (sono forme di tassazione agevolata). Nella sostanza, però, non ci sono grosse novità rispetto a quanto visto nel primo trimestre: il business del latte ha una redditività contenuta e non fa sperare in innovazioni repentine. Stimiamo un utile per azione di 0,07 euro nel 2018 e di 0,08 euro nel 2019. Il titolo è caro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Parmalat, fatturato in calo 5 mesi fa - lunedì 2 luglio 2018

    L’andamento di Parmalat è totalmente scollegato da quello della Borsa italiana. D’altronde il saldo controllo della società da parte dei francesi di Sofil (cioè Lactalis), che ha l’83,33% delle azioni, non lascia spazio a grandi colpi d’ala per questo titolo.

    Prezzo al momento dell'analisi (29/06/2018): 2.89 euro

    Consiglio: vendi

    Il primo trimestre del 2018 è stato caratterizzato da un calo del costo del latte e da un calo del fatturato del 7,5%. Senza considerare il Venezuela (influenzato dall’iperinflazione), l’effetto dei cambi e la variazione da un anno all’altro del numero di società che contribuiscono al bilancio del gruppo, il fatturato, però, sarebbe calato solo dello 0,3%. In questo contesto la società ha confermato le attese sull’evoluzione del bilancio – te ne abbiamo parlato su Altroconsumo Finanza n° 1264. Successivamente alla chiusura dei conti del trimestre la società ha annunciato un accordo con il fisco: sfrutta alcuni vantaggi fiscali della legge di stabilità del 2015 e porterebbe un vantaggio fiscale intorno ai 15-16 milioni complessivi per gli ultimi tre anni e da quantificare per il futuro. In questo contesto ti confermiamo le attese di un utile per azione di 0,07 euro nel 2018 e di 0,08 euro nel 2019.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Parmalat: conti tra luci e ombre 8 mesi fa - venerdì 30 marzo 2018
    Saldamente nelle mani di Lactalis, Parmalat non è un titolo su cui possano esserci grosse scommesse. In più i risultati, pur in crescita, risentono di un mercato del latte non molto brillante.

    Prezzo al momento dell'analisi (29/03/2018): 3 euro

    Consiglio: vendi

    Parmalat ha annunciato che nel 2017 le vendite son salite del 3,2%, la redditività industriale (al lordo della quota parte dei costi pluriennali) è calata di poco (-1,1%) e l’utile netto è salito del 30,5%. Sono dati che hanno, però, luci e ombre: senza considerare le nuove acquisizioni, l’effetto altalenante dei cambi (positivo a inizio anno, negativo nella seconda metà) e i risultati del Venezuela (dove la situazione sociopolitica e l’iperinflazione costituiscono un caso a parte), il fatturato è fermo (+0,1%) e l’utile industriale è in calo del 4,5%. Resta buona la crescita degli utili netti (+26,9%), che comunque sfrutta il calo dei costi relativi a oneri pluriennali e svalutazioni. Parmalat si attende che, una volta “depurato” da cambi e acquisizioni, il fatturato possa crescere dell’1,5% nel corso del 2018. Ci attendiamo un utile per azione di 0,07 euro nel 2018 e di 0,08 euro nel 2019. Titolo caro.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Parmalat: avvicendamento ai vertici un anno fa - lunedì 25 settembre 2017

    Mentre Milano sale e scende, Parmalat reagisce solo ai tentativi (l’ultimo a inizio anno) dell’attuale primo azionista di comprarsi il pezzettino di azioni che gli manca.

    Prezzo al momento dell'analisi (22/09/17): 3,10 EUR
    Consiglio: Vendi

     

    Parmalat ha visto un avvicendamento ai suoi vertici, ma questo non muterà la situazione della società, per certi versi in miglioramento (+9,5% il fatturato, +7,5% gli utili industriali) nonostante il permanere di situazioni difficili come quella in Venezuela. Il Paese vive una situazione di elevata inflazione e il governo locale ha deciso di non scontare dalle tasse l’impatto del carovita sui conti delle società, con un conseguente impatto negativo sulla redditività di Parmalat. La notizia, però, visto anche il saldo dominio dell’azionista di maggioranza e la scarsa diffusione del titolo, non ha, di fatto, scalfito le azioni in Borsa. Nonostante Parmalat si mostri molto prudente su come andrà quest’anno, abbiamo scelto di restare comunque ottimisti stimando un utile per azione di 0,05 euro nel 2017 e di 0,09 euro nel 2018. Ciò nonostante, le azioni restano comunque care.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 3,16 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 2,59 EUR
ISIN IT0003826473
Borsa Milano
Beta 0,57
Volatilità 13,48 %
Numero di azioni 1.855.148.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 5,29 EUR
Settore Alimentari e bevande
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 1.939 EUR
Punteggio corporate governance 6

Indici chiave per azione (EUR)

2018 (e) 2017 (e) 2016 (e) 2011
Dividendo 0,01 0,01 0,02 0,05
Utile corrente 0,07 0,06 0,04 0,10
Utile netto 0,07 0,06 0,04 0,10
Cash Flow corrente 0,20 0,19 0,18 0,18
Cash Flow netto 0,20 0,19 0,18 0,18
EBIT 0,08 0,12 0,11 0,11
EBITDA 0,21 0,25 0,25 0,20
Patrimonio netto 1,74 1,73 1,79 1,97
Patrimonio netto tangibile 1,74 1,73 1,79 1,72

Rendimento in euro

Parmalat Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -3,06 % -9,27 % -9,13 %
Rendimento ultimi 6 mesi -0,18 % -11,79 % -6,14 %
Rendimento ultimo anno -6,34 % -11,57 % -1,26 %
Rendimento ultimi 5 anni 3,49 % 1,97 % 11,60 %

Indici finanziari della società

2017 (e) 2016 (e) 2011 2010
Pay out - - 102,23 % 2,21 %
Current ratio - - 3,69 3,53
ROE - - 4,93 % 8,06 %
ROE netto - - 4,93 % 8,06 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - - 3,77 % 6,37 %
EBIT margin - - 4,39 % 7,47 %
EBITDA margin - - 7,66 % 10,78 %
Tax rate - - 31,94 % 16,44 %
Gearing - - -8,71 -31,69
Patrimonio netto / totale attivo - - 72,52 % 75,91 %

Dati di Borsa per azione

2018 (e) 2017 (e)
Rendimento da dividendo 0,25 % 0,25 %
Prezzo/utile corrente 40,71 47,50
Prezzo/cash flow corrente 14,25 15,00
Prezzo/patrimonio netto 1,64 1,65
Prezzo/patrimonio netto tangibile 1,64 1,65
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 3,92 % -

(e) : stima

×
Partecipa al sondaggio:
parmalat
Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia