Pearson

GB0006776081
575,54 GBp 19/02/2020 17:51 Londra
3,60 GBp (0,63 %) Variazione dall'ultima chiusura
556,40 927,00  52 settimane min max
-32,13 % Rendimento a 1 anno
3,66 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli
Contenuto premium

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Pearson: 2020 previsto in calo 23 giorni fa - lunedì 27 gennaio 2020
    Pearson ha pubblicato un risultato industriale 2019 in linea con le attese, seppur nella fascia più bassa di queste ultime. Inoltre, il management si è mostrato prudente per l’anno in corso, raffreddando ancor più il mercato. 

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
  • Analisi
    Pearson: esce dall'editoria non specializzata 2 mesi fa - venerdì 20 dicembre 2019
    Pearson ha ceduto il 25% ancora detenuto in Penguin Random House. 

    Prezzo al momento dell'analisi (19/12/2019): 615 pence

    Ai prezzi attuali, l’azione resta correttamente valutata.

    Consiglio: mantieni

    Con la vendita della partecipazione ancora detenuta in Penguin Random House, Pearson (Isin GB0006776081) esce da un’attività, quella dell’editoria di largo consumo, non più considerata strategica, per focalizzarsi sull’editoria scolastica. I proventi di questa vendita saranno in parte utilizzati per realizzare acquisti di azioni proprie. Questa cessione dovrebbe essere anche una delle ultime operazioni dell’attuale “capitano” del gruppo, che ha annunciato l’intenzione di andarsene nel 2020. Spetterà, quindi, ai nuovi vertici continuare la trasformazione delle attività verso il digitale.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Pearson: utile in calo 4 mesi fa - lunedì 7 ottobre 2019
    L’allarme lanciato da Pearson sui risultati industriali previsti per fine 2019 ha messo sotto pressione il titolo. Secondo noi, puoi mantenere la calma: il gruppo ha, infatti, i mezzi finanziari per uscire dalle difficoltà. 

    Prezzo al momento dell’analisi (4/10/2019): 723.20 pence

    Consiglio: mantieni

    Pearson (Isin GB0006776081) ha annunciato che l’utile industriale a fine 2019 sarà verosimilmente nella fascia più bassa della sua forchetta di previsioni, a causa del cattivo andamento dell’attività legata ai manuali per le scuole superiori (25% dei ricavi). Pearson è stata sorpresa dalla velocità con cui gli studenti, in giro per il mondo, hanno “snobbato” i manuali cartacei per quelli online. Pearson stima, quindi, per quest’anno un calo dei ricavi tra l’8% e il 12%, e non più solo del 5% come inizialmente stimato. Saranno, quindi, necessarie ulteriori misure di riduzione dei costi. Tenendo conto dell’allarme sull’andamento dei risultati, riduciamo le stime sull’utile per azione da 35 a 32 pence per il 2019 e da 43 a 37 pence per il 2020. Restiamo, comunque, convinti che Pearson, grazie al bilancio solido, possa portare a termine la sua transizione verso il digitale senza sacrificare nel contempo i dividendi.

    Vuoi leggere tutte le analisi dei nostri esperti senza limiti? Abbonati ad Altroconsumo Finanza.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Semestre in crescita per Pearson 5 mesi fa - lunedì 2 settembre 2019
    Pearson ha inviato segnali positivi che ci portano a ritoccare al rialzo le stime sugli utili. Abbiamo fiducia nella capacità del gruppo di raggiungere i suoi obiettivi. 

    Prezzo al momento dell’analisi (30/08/2019): 831.40 pence

    Consiglio: mantieni

    Dopo anni di rallentamento, Pearson (Isin GB0006776081) ha registrato nel 1° semestre una crescita pari al 2% del fatturato (senza contare gli effetti del cambio e a parità di società che compongono il gruppo). È un risultato incoraggiante, che mostra come la transizione verso il digitale porti frutti, anche se è un percorso ancora lungo (i manuali stampati su carta sono ancora il 40% delle sue vendite). Inoltre, questa trasformazione richiede investimenti importanti in nuove tecnologie e comporta alti costi di ristrutturazione. Comunque, il gruppo ha saputo adattare l’offerta ai bisogni digitali dei clienti, cosa che fa pensare a una crescita dei risultati nel 2019. Pearson si attende un aumento degli utili industriali, a cui vanno aggiunti costi finanziari e imposte in calo. A fronte di queste buone prospettive, alziamo le nostre stime sull’utile per azione da 30 a 35 pence per il 2019 e da 40 a 43 pence per il 2020.

    Vuoi leggere tutte le analisi dei nostri esperti senza limiti? Abbonati ad Altroconsumo Finanza.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Bastone e carota un anno fa - lunedì 21 gennaio 2019
    I listini azionari sono riusciti a raddrizzare una settimana partita malissimo. La Borsa di New York ha archiviato un progresso del 2,9%. Le Borse europee, invece, hanno chiuso con un rialzo medio dell’1,8%. Tra queste si è distinta Milano che ha portato a casa un guadagno del 2,2%.

    Questo è un contenuto riservato agli abbonati. In via esclusiva puoi accedere anche tu e provare i nostri servizi.

    Desidero accedere a questo contenuto
Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 927,00 GBp
Minimo degli ultimi 12 mesi 556,40 GBp
ISIN GB0006776081
Borsa Londra
Beta 0,63
Volatilità 29,37 %
Numero di azioni 781.078.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 448,03 GBp
Settore Media e tempo libero
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 2.018.997 GBp
Punteggio corporate governance 6
Paesi Gran Bretagna

Indici chiave per azione (GBp)

2020 (e) 2019 (e) 2018 2017
Dividendo 21,00 20,00 18,50 17,00
Utile corrente 34,00 31,00 42,03 36,64
Utile netto 34,00 31,00 75,57 49,91
Cash Flow corrente 72,42 66,83 74,42 74,88
Cash Flow netto 72,42 66,83 78,41 72,42
EBIT 48,65 42,88 35,86 30,12
EBITDA 87,36 79,01 68,37 68,60
Patrimonio netto 608,05 594,55 578,18 500,34
Patrimonio netto tangibile 335,66 322,16 307,91 247,24

Rendimento in euro

Pearson Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -12,07 % 5,99 % 10,52 %
Rendimento ultimi 6 mesi -22,41 % 16,42 % 19,71 %
Rendimento ultimo anno -32,13 % 16,37 % 26,86 %
Rendimento annualizzato degli ultimi 5 anni -14,67 % 2,50 % 11,00 %

Indici finanziari della società

2019 (e) 2018 2017 2016
Pay out - 24,66 % 33,00 % -
Current ratio - 1,58 1,49 2,12
ROE - 7,24 % 7,43 % -58,91 %
ROE netto - 13,02 % 10,12 % -53,80 %
Margine lordo - 52,94 % 54,22 % 54,02 %
Margine netto - 14,29 % 9,04 % -51,30 %
EBIT margin - 6,76 % 5,43 % -56,99 %
EBITDA margin - 12,88 % 12,36 % 6,99 %
Tax rate - -18,47 % 3,09 % -
Gearing - 3,16 13,90 25,11
Patrimonio netto / totale attivo - 57,24 % 50,98 % 43,19 %

Dati di Borsa per azione

2020 (e) 2019 (e)
Rendimento da dividendo 3,66 % 3,49 %
Prezzo/utile corrente 16,87 18,50
Prezzo/cash flow corrente 7,92 8,58
Prezzo/patrimonio netto 0,94 0,96
Prezzo/patrimonio netto tangibile 1,71 1,78
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 6,80 % -

(e) : stima