Pfizer US7170811035

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
35,37 USD 17/11/2017 22:00 New York
-0,19 USD (-0,53 %) Variazione dall'ultima chiusura
30,94 36,45  52 settimane min max
4,85 % Rendimento a 1 anno
3,60 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Pfizer : risultati trimestrali deludenti 3 mesi fa - martedì 8 agosto 2017
    Pfizer chiude il secondo trimestre con dati in calo, mettendo in luce alcune lacune dei laboratori Usa. A questi prezzi e con queste prospettive il titolo ci sembra sopravvalutato rispetto al mercato.
    Pfizer

    Pfizer

    Prezzo al momento dell'analisi (7/08/2017): 18,59 Usd

    Consiglio: vendi

    Nel secondo trimestre di quest'anno le vendite di Pfizer sono rimaste stabili, se non si tiene conto dell'effetto cambio. La concorrenza dei generici ha pesato molto, soprattutto nei confronti del farmaco Enbrel (-17% ; serve per curare l’artrite reumatoide) che il gruppo commercializza negli Usa e in Canada, e ha contribuito al calo delle vendite del vaccino Prevnar (-7%). La scadenza, ormai prossima, del brevetto del Viagra e del medicinale per il trattamento del dolore Lyrica non miglioreranno certamente la situazione. Questi risultati deludenti mettono in luce la mancanza di vettori di crescita capaci di compensare l’erosione delle vendite provocata dalla concorrenza dei farmaci generici. Le vendite di farmaci « di punta » come lo Xeljanz (+56%; per l’artrite reumatoide), Ibrance (+67% ; per il cancro) e l’Eliquis (+52%; anticoagulante) sono sufficienti in effetti solo per manterere inalterata la situazione attuale. relais. Pfizer ha rotto il suo salvadanaio per acquistare Hospira (specialista nella produzione di farmaci generici) et Medivation (specialista in farmaci oncologici) e trovare una prima soluzione alla propria mancanza di crescita. Purtroppo l’apporto delle loro vendite non avrà effetti positivi nell’immediato. La società confida, tuttavia, nella futura approvazione di un numero tra 25 e 30 nuovi brevetti nei prossimi cinque anni, di cui i laboratori avrebbero gran bisogno. Per il momento lasciamo immutate le nostre stime. Prevediamo un utile per azione di 1,55 dollari per il 2017 e di 1,7 dollari nel 2018.

     

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Pfizer: trimestre in chiaroscuro 6 mesi fa - lunedì 8 maggio 2017
    Nel 1° trimestre le vendite di Pfizer hanno deluso, ma gli utili (corretti dagli effetti di calendario) hanno superato le attese.
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Pfizer: risultati deludenti 9 mesi fa - venerdì 3 febbraio 2017
    I risultati del 4° trimestre sono inferiori alle attese e le previsioni per il 2017 sono poco incoraggianti.

    Prezzo al momento dell'analisi (02/02/2017): 31,73 USD

    Ai prezzi attuali, l’azione resta cara.

    Consiglio: vendi

    I risultati del 4° trimestre di Pfizer (Isin US7170811035) sono stati penalizzati dal forte impatto sulle vendite della concorrenza dei generici, mentre i nuovi farmaci stentano a prendere il posto di quelli che hanno perso il brevetto. Abbassiamo quindi le stime sugli utili del gruppo. Se ancora l’hai in portafoglio, vendi questa azione cara.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Pfizer: maxi multa nel Regno Unito 11 mesi fa - lunedì 12 dicembre 2016
    All’americana Pfizer è stata inflitta una multa salata nel Regno Unito.

    Prezzo al momento dell'analisi (09/12/2016): 31,70 USD

    Nonostante il recente calo di prezzo, l’azione è ancora cara.
    Consiglio: vendi
    Pfizer (Isin US7170811035) è stata appena condannata dalle autorità britanniche sulla concorrenza a pagare una multa di ben 107 milioni di dollari per aver gonfiato i prezzi di vendita di un farmaco antiepilettico al servizio sanitario nazionale. In ogni caso, l’importo da pagare resta trascurabile per un colosso del calibro di Pfizer.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Pfizer: incidente di percorso un anno fa - lunedì 7 novembre 2016
    Il gigante farmaceutico americano Pfizer ha deciso di sospendere lo sviluppo dell’anti-colesterolo Bococizumab.

    Prezzo al momento dell'analisi (04/11/2016): 30 USD

    Nonostante il calo di prezzo degli ultimi mesi, l’azione è ancora cara.
    Consiglio: vendi
    Dopo i risultati piuttosto deludenti del 3° trimestre, nel 4° trimestre Pfizer (Isin US7170811035) dovrà mettere a bilancio anche un onere relativo all’interruzione del programma di sviluppo del Bococizumab. Il management riduce, quindi, la sua forchetta di previsioni per il 2016. Se ancora l’hai in portafoglio, vendi questa azione cara.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 36,45 USD
Minimo degli ultimi 12 mesi 30,94 USD
ISIN US7170811035
Borsa New York
Beta 0,75
Volatilità 15,64 %
Numero di azioni 5.955.121.000
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 211,76 USD
Settore Salute e farmacia
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 692.847 USD
Punteggio corporate governance 5

Indici chiave per azione (USD)

2017 (e) 2016 2015 2014
Dividendo 1,28 1,20 1,12 1,04
Utile corrente 1,80 1,18 1,13 1,44
Utile netto 1,80 1,18 1,13 1,44
Cash Flow corrente 2,70 2,13 1,96 2,31
Cash Flow netto 2,70 2,13 1,96 2,31
EBIT 2,25 1,41 1,51 1,87
EBITDA 3,15 2,36 2,35 2,75
Patrimonio netto 10,20 9,81 10,48 11,33
Patrimonio netto tangibile 1,10 0,84 2,67 4,65

Rendimento in euro

Pfizer Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 6,94 % 1,54 % 4,16 %
Rendimento ultimi 6 mesi 4,64 % -2,77 % 1,40 %
Rendimento ultimo anno 4,85 % 13,73 % 7,70 %
Rendimento ultimi 5 anni 13,93 % 7,93 % 15,46 %

Indici finanziari della società

2016 2015 2014 2013
Pay out 103,20 % 102,60 % 73,23 % 29,58 %
Current ratio 1,25 1,49 2,67 2,41
ROE 12,12 % 10,74 % 12,81 % 28,83 %
ROE netto 12,12 % 10,75 % 12,81 % 28,83 %
Margine lordo 76,66 % 80,25 % 80,69 % 80,89 %
Margine netto 13,72 % 14,30 % 18,48 % 42,79 %
EBIT margin 16,25 % 19,13 % 23,96 % 30,79 %
EBITDA margin 27,15 % 29,69 % 35,12 % 43,22 %
Tax rate 13,42 % 22,17 % 25,39 % 16,32 %
Gearing 40,50 24,14 0,78 5,33
Patrimonio netto / totale attivo 34,87 % 38,81 % 42,31 % 44,52 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016
Rendimento da dividendo 3,60 % 3,37 %
Prezzo/utile corrente 19,76 30,01
Prezzo/cash flow corrente 13,17 16,72
Prezzo/patrimonio netto 3,49 3,63
Prezzo/patrimonio netto tangibile 32,33 42,36
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 5,94 % -

(e) : stima

Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia