Piaggio IT0003073266

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
2,65 EUR 18/10/2017 17:37 Milano
-0,01 EUR (-0,38 %) Variazione dall'ultima chiusura
1,43 2,67  52 settimane min max
68,79 % Rendimento a 1 anno
1,88 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Piaggio: accordo in Asia 24 giorni fa - lunedì 25 settembre 2017

    L’annuncio della firma di accordi preliminari con il gruppo cinese Foton ha spinto al rialzo il titolo Piaggio. L’accordo, se andasse in porto, porterebbe nuove importanti commesse negli stabilimenti italiani, in difficoltà per la forte diminuzione della produzione.

     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Piaggio: punta al mercato cinese 5 mesi fa - venerdì 28 aprile 2017

    Piaggio ha chiuso il 2016 in crescita e, secondo le indiscrezioni, anche il 1° trimestre 2017 dovrebbe essere positivo. Tuttavia gli effetti dei dazi sull’import annunciati dagli Usa, minimizzati dal gruppo, non vanno secondo noi sottovalutati.

    Prezzo al momento dell'analisi (28/04/17): 1,855 EUR
    Consiglio: Vendi

     

    Mesi fa Piaggio aveva annunciato l’intenzione di espandersi in Asia e pochi giorni fa ha debuttato ad Auto Shanghai presentando i marchi storici del gruppo, tra cui Vespa. Lo scopo è quello di affermarsi sul mercato cinese e compensare, così, il prevedibile calo delle vendite negli Usa. La “conquista” avverrà con i Motoplex, i grandi store in cui Piaggio presenta i propri scooter, ma anche, per esempio, l’oggettistica legata al marchio Vespa. L’ultimo dei 200 negozi è stato inaugurato a Bangkok. Le vendite che Piaggio si aspetta in Asia dovrebbero, in realtà, compensare solo in parte le perdite di introiti in Nord America. La società ha rassicurato sul fatto che le misure di Trump non dovrebbero penalizzare i ricavi oltre il 10%, percentuale definita contenuta da Piaggio. Secondo noi, c’è il rischio di una severa penalizzazione dei conti, che, seppur in ripresa, non sono ancora brillanti.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    In breve: pillole dalle società quotate 9 mesi fa - lunedì 23 gennaio 2017
    Ecco tutte le altre notizie importanti della settimana per le società della nostra selezione.
    Variazioni settimanali su prezzi al 20/01/17

    GENERALI 13,71 EURO, -2,2%
    Dopo il calo nella settimana appena conclusa, il titolo ha aperto lunedì 23 gennaio con un rialzo di circa il 6%. A sostenere il titolo sono le indiscrezioni su un interesse per la società da parte di Intesa Sanpaolo e Allianz. Riteniamo, tuttavia, improbabile una operazione del genere, che tra l’altro non è in linea con la strategia annunciata da Intesa. Non ti consigliamo, perciò, di speculare. Il titolo resta, però, interessante per il lungo periodo. Acquista.

    INTESA SANPAOLO 2,47 EURO, +0,2%
    Secondo le ultime voci, ci sarebbero sette potenziali acquirenti per Allfunds, la piattaforma di negoziazione di cui Intesa possiede il 50% (l’altro 50% è di Santander). Notizia positiva, visto che tra l’altro Intesa potrebbe ottenere una sostanziosa plusvalenza; è, però, presto per conoscere le condizioni economiche dell’operazione, che non dovrebbe essere conclusa prima della prossima estate. Il nostro consiglio sul titolo non cambia: acquista.

    PIAGGIO 1,53 EURO, -4,2%
    L’ultima parte del 2016 ha registrato ulteriori sviluppi dell’attività, con l’apertura di nuovi punti vendita sia in Europa sia in Estremo Oriente - area sempre più strategica per il gruppo. La riteniamo una scelta pagante, e infatti ci aspettiamo una netta crescita degli utili. Ai prezzi attuali, tuttavia, il titolo è a nostro avviso caro. Vendi.

    UNICREDIT 2,69 EURO, +0,8%
    Ha raggruppato le azioni (una nuova ogni 10 vecchie). Operazione in sé “neutra”: hai meno azioni dal valore unitario più alto. Il raggruppamento fa, però, da “premessa” all’aumento di capitale che partirà a febbraio, che invece avrà importanti effetti sul tuo portafoglio. Il nostro consiglio rimane invariato, ma tieni presente che dovrai avere anche delle risorse per partecipare all’aumento: vedi Altroconsumo Finanza n° 1201. Acquista.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    In breve: pillole dalle società quotate 11 mesi fa - lunedì 14 novembre 2016
    Ecco tutte le altre notizie importanti della settimana per le società della nostra selezione.
    Variazioni settimanali su prezzi all'11/11/16

    ATLANTIA 20,47 EURO, -4%
    Un consorzio formato al 65% da Atlantia, al 10% dalla controllata Aeroporti di Roma e al 25% da Edf Invest ha acquisito il 64% di Aéroports de la Côte d’Azur, che gestisce lo scalo di Nizza. Sono sviluppi già noti e di cui già teniamo conto: mantieni.

    ENI 12,55 EURO, -0,3%
    Le autorità del Bahrein hanno chiesto a Eni di studiare le potenzialità di produzione di alcune attività. In attesa di sapere quali sviluppi ne potranno derivare, il nostro consiglio su questa azione non cambia: mantieni.

    FCA 7,14 EURO, +16,4%
    A settembre le immatricolazioni in Brasile sono calate del 22% rispetto a un anno fa e del 23,3% da inizio anno. FCA ha fatto peggio della media (-39,1% rispetto a un anno fa e -32,7% da inizio anno). Alla luce di queste notizie, ribadiamo il consiglio: vendi.

    ITALGAS 3,33 EURO
    Dopo la scissione da Snam, l’agenzia di rating Moody’s ha assegnato a Italgas un giudizio di affidabilità pari a Baa1. Ai prezzi attuali, l’azione è secondo noi correttamente valutata: mantieni.

    PIAGGIO 1,47 EURO, +2,2%
    Ha presentato un progetto di Vespa elettrica, che dovrebbe essere prodotta e commercializzata a partire dalla seconda metà del 2017. Non ci aspettiamo che questo progetto possa rivoluzionare le sorti del gruppo: vendi.

    STEFANEL  0,12 EURO, -9,7%
    Il tribunale di Treviso ha concesso 120 giorni alla società, che ha richiesto il concordato preventivo, per trovare un accordo con i creditori. Se sei ancora azionista del gruppo, non aspettare l’esito di queste trattative: vendi.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    In breve: pillole dalle società quotate un anno fa - lunedì 11 luglio 2016
    Ecco le novità della settimana
    ENEL
    3,93 EURO, -1,2%

    Ha annunciato che investirà circa 300 milioni di dollari per la realizzazione di Nova Olinda, un impianto solare in Brasile. L’entità di questo progetto, che dovrebbe essere operativo a partire dalla prima metà del 2017, non è di portata tale da modificare le prospettive del gruppo. Confermiamo, di conseguenza, la nostra valutazione e il nostro consiglio sul titolo. Mantieni.

     

    FCA
    5,54 EURO, -1,3%

    Secondo Federauto, l’associazione dei produttori di auto, il mercato dell’auto italiano subirà un rallentamento nei prossimi sei mesi; anche le prospettive per le vendite negli Usa sono deludenti secondo l’associazione di categoria. Infine, brutte notizie dal Brasile: le immatricolazioni di auto nuove sono scese del 26% a giugno e del 30% da inizio anno. Tutte novità che hanno pesato sul titolo FCA, ma anche a questi livelli di prezzo resta caro. Il consiglio non cambia. Vendi.

     

    PIAGGIO
    1,5 EURO, -3,5%

    Ha rafforzato la sua posizione nel mercato italiano: nel primo semestre 2016 la sua quota di mercato è infatti salita al 21%, grazie soprattutto al segmento scooter dove la quota di mercato del gruppo è salita dal 30,7% al 32,4%. Altra buona notizia, gli accordi raggiunti negli scorsi giorni per commercializzare i marchi Vespa e Piaggio in Brasile, Argentina e Uruguay. Le nostre stime tengono già conto di un consistente aumento degli utili nel 2016 (da 0,03 a 0,13 euro per azione), ciò nonostante il titolo rimane caro. Ribadiamo il consiglio: vendi.

     

    SAIPEM
    0,38 EURO,+1,6%

    Si è aggiudicata nuovi contratti, del valore complessivo di oltre 1,5 miliardi di euro. Il più importante tra questi accordi riguarda il progetto del campo gas di Zohr, al largo della costa egiziana. Alla luce di queste novità, confermiamo il nostro giudizio: mantieni.
    Prezzi e variazioni settimanali all'8/07/2016

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 2,67 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 1,43 EUR
ISIN IT0003073266
Borsa Milano
Beta 0,68
Volatilità 25,70 %
Numero di azioni 361.208.300
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 0,96 EUR
Settore Settore automobilistico
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 2.300 EUR
Punteggio corporate governance 4

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 (e) 2015 (e) 2012
Dividendo 0,05 0,06 0,05 0,09
Utile corrente 0,15 0,04 0,03 0,12
Utile netto 0,15 0,04 0,03 0,12
Cash Flow corrente 0,45 0,35 0,32 0,34
Cash Flow netto 0,45 0,35 0,32 0,34
EBIT 0,28 0,17 0,16 0,27
EBITDA 0,84 0,52 0,54 0,49
Patrimonio netto 1,32 1,22 1,34 1,22
Patrimonio netto tangibile 0,07 -0,03 0,09 -0,02

Rendimento in euro

Piaggio Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi 18,72 % 0,93 % 1,58 %
Rendimento ultimi 6 mesi 50,80 % 2,59 % -1,13 %
Rendimento ultimo anno 68,79 % 15,71 % 12,57 %
Rendimento ultimi 5 anni 10,38 % 7,21 % 14,36 %

Indici finanziari della società

2016 (e) 2015 2012 2011
Pay out - 152,19 % 71,12 % 63,53 %
Current ratio - 0,80 0,73 0,79
ROE - 2,94 % 9,58 % 11,33 %
ROE netto - 2,94 % 9,58 % 11,33 %
Margine lordo - - - -
Margine netto - 0,85 % 2,79 % 2,87 %
EBIT margin - 4,05 % 6,41 % 6,44 %
EBITDA margin - 11,54 % 11,69 % 12,24 %
Tax rate - 40,97 % 38,00 % 40,72 %
Gearing - 129,82 89,88 83,49
Patrimonio netto / totale attivo - 26,06 % 29,72 % 27,39 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016 (e)
Rendimento da dividendo 1,88 % 2,07 %
Prezzo/utile corrente 17,73 68,21
Prezzo/cash flow corrente 5,88 7,51
Prezzo/patrimonio netto 2,02 2,19
Prezzo/patrimonio netto tangibile 38,00 -
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 4,37 % -

(e) : stima

Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia