Proximus (ex Belgacom) BE0003810273

Avvisi: ON/OFF
Aggiungi al portafoglio
29,66 EUR 18/08/2017 17:35 Bruxelles
0,02 EUR (0,05 %) Variazione dall'ultima chiusura
25,31 32,81  52 settimane min max
11,94 % Rendimento a 1 anno
3,54 % Rendimento da dividendo
tutti i dettagli

Contenuto premium

I consigli dei nostri esperti e le nostre valutazioni di rischio sono riservati agli abbonati. Desideri accedere?

Come valutiamo le azioni

Articoli

  • Analisi
    Proximus: semestre deludente 22 giorni fa - venerdì 28 luglio 2017
    Il dinamismo del primo trimestre non ha trovato analoghi riscontri nel secondo.
     
     
     
     

    Il parere dei nostri esperti e le nostre valutazioni del rischio sono solo per gli abbonati. Vuoi accedere?

    Voglio accedere a questo contenuto!
  • Analisi
    Proximus: effetti dell'abolizione delle tariffe roaming 2 mesi fa - giovedì 15 giugno 2017
    La cancellazione delle tariffe di roaming in Europa avrà un impatto limitato sui conti del gruppo. 

    Prezzo al momento dell'analisi (14/06/2017): 32,07 euro

    Da qualche mese il titolo continua a salire, di pari passo al miglioramento delle performance industriali del gruppo, ma è ancora correttamente valutato.

    Consiglio: mantieni

    Proximus (Isin BE0003810273) prevede che la soppressione totale dei costi di roaming, in graduale calo da dieci anni, taglierà di 61 milioni di euro i suoi risultati 2017. Una differenza che rappresenta meno dell’1,5% del risultato industriale (ante ammortamenti) e che sarà, in parte, compensata dagli aumenti, già realizzati, di altre tariffe. Proximus può così annunciare per quest’anno una leggera crescita del risultato industriale (ante ammortamenti), dopo il +3,6% del 2016. Intanto nel 1° trimestre, grazie alle sue offerte combinate di qualità (telefonia fissa e mobile, internet e TV), l’operatore belga è riuscito guadagnare quote di mercato, senza penalizzare la propria redditività. Da notare, infine, che Proximus offre dividendi più generosi della maggioranza dei suoi concorrenti europei. Stimiamo un utile per azione di 1,75 euro nel 2017 e 1,82 euro nel 2018.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Proximus: conti in chiaroscuro 9 mesi fa - lunedì 14 novembre 2016
    Il 3° trimestre è in linea con le nostre attese: anche se la redditività è migliorata, il fatturato non si è ripreso. Manteniamo quindi le stime sull’utile per azione a 1,68 euro nel 2016, 1,75 euro nel 2017 e 1,82 euro nel 2018.
    Prezzo al momento dell'analisi (11/11/16): 25,70 EUR
    Consiglio: Mantieni


    Nel 3° trimestre il fatturato di Proximus (Isin BE0003810273) è sceso dell’1,4%, mentre l’utile industriale è salito del 4,7%. Sono risultati in chiaroscuro, come quelli dei trimestri precedenti. Il successo delle offerte combinate 4-play (telefonia fissa, mobile, internet e tv; +7,3% il fatturato) ha fatto aumentare i ricavi medi per abbonato (+2%) e ha fidelizzato gli utenti. A causa, però, della concorrenza sempre più agguerrita da parte di Orange Belgium e Telenet (che si è rafforzata acquistando Base), l’attività telefonia mobile segna il passo (-1,5% il numero di abbonati) e questo fa temere una crescita debole nei prossimi anni. La società intensifica, però, gli sforzi per salvaguardare la redditività (il rapporto tra utili industriali e fatturato è al 31,9% dal 30% di un anno fa). Il gruppo è poco indebitato e può pagare discreti dividendi.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Proximus: risultati trimestrali senza sorprese un anno fa - lunedì 9 maggio 2016
    Il 1° trimestre è in linea con le nostre attese e il management ha confermato gli obiettivi annuali.

    Prezzo al momento dell'analisi (06/05/2016): 27,53 euro

    Ai prezzi attuali, l’azione resta correttamente valutata.

    Consiglio: mantieni

    Nel 1° trimestre il fatturato e l’utile per azione dell’operatore belga di telecom Proximus (Isin BE0003810273) sono scesi rispettivamente del 3,3% e del 13%. Gli utili industriali (ante ammortamenti) sono, tuttavia, aumentati del 2,5%, in linea con gli obiettivi annunciati dal gruppo per il 2016. Manteniamo quindi le stime sull’utile per azione a 1,75 euro per il 2016 e il 2017. Da notare, inoltre, che, oltre a offrire dividendi elevati, Proximus è una preda ambita e potrebbe beneficiare del processo di concentrazione in corso nel settore delle telecom in Europa. Mantieni questa azione correttamente valutata.

    condividi questo articolo

  • Analisi
    Proximus: risultati 2015 in linea con le attese un anno fa - venerdì 26 febbraio 2016
    Come nelle attese, Proximus ha chiuso il 2015 con risultati in calo, ma il management è ottimista per l’anno in corso.

    Prezzo al momento dell'analisi (25/02/2016): 30,98 euro

    Ai prezzi attuali, l’azione è correttamente valutata. Mantieni.

    Nonostante un 2015 difficile, l’operatore belga Proximus (Isin BE0003810273) ha mantenuto stabile il dividendo annuale e prevede una leggera crescita dei risultati nel 2016. Il titolo conserva, secondo noi, un carattere speculativo in un settore delle telecomunicazioni in fase di concentrazione in Belgio. Mantieni.

    condividi questo articolo

Altro

Informazioni chiave

Carta d'identità

Massimo degli ultimi 12 mesi 32,81 EUR
Minimo degli ultimi 12 mesi 25,31 EUR
ISIN BE0003810273
Borsa Bruxelles
Beta 0,60
Volatilità 19,96 %
Numero di azioni 338.025.135
Capitalizzazione di Borsa (in miliardi) 10,02 EUR
Settore Telecomunicazioni
Volume delle transazioni (media giornaliera, in migliaia) 17.514 EUR
Punteggio corporate governance 6

Indici chiave per azione (EUR)

2017 (e) 2016 2015 2014
Dividendo 1,05 1,07 1,11 1,13
Utile corrente 1,66 1,62 1,78 2,04
Utile netto 1,66 1,62 1,50 2,04
Cash Flow corrente 4,51 4,34 4,39 4,51
Cash Flow netto 4,51 4,34 4,39 4,51
EBIT 2,66 2,53 2,69 2,91
EBITDA 5,64 5,38 5,40 5,48
Patrimonio netto 7,44 7,24 7,20 7,15
Patrimonio netto tangibile 0,33 0,18 0,14 0,08

Rendimento in euro

Proximus (ex Belgacom) Stoxx Europe 600 S&P 500
Rendimento ultimi 3 mesi -4,34 % -3,65 % -2,14 %
Rendimento ultimi 6 mesi 10,41 % 1,79 % -6,45 %
Rendimento ultimo anno 11,94 % 10,69 % 6,92 %
Rendimento ultimi 5 anni 10,27 % 6,67 % 12,40 %

Indici finanziari della società

2016 2015 2014 2013
Pay out 92,16 % 100,21 % 73,70 % 111,27 %
Current ratio 0,72 0,71 0,98 0,86
ROE 22,38 % 24,72 % 28,47 % 29,37 %
ROE netto 22,38 % 20,79 % 28,47 % 29,37 %
Margine lordo - - - -
Margine netto 9,33 % 8,30 % 11,14 % 10,32 %
EBIT margin 13,89 % 14,42 % 15,27 % 14,51 %
EBITDA margin 29,51 % 28,88 % 28,71 % 26,89 %
Tax rate 23,36 % 23,82 % 18,44 % 20,68 %
Gearing 74,47 77,32 72,41 77,53
Patrimonio netto / totale attivo 30,79 % 29,96 % 29,17 % 27,81 %

Dati di Borsa per azione

2017 (e) 2016
Rendimento da dividendo 3,54 % 3,59 %
Prezzo/utile corrente 17,86 18,27
Prezzo/cash flow corrente 6,57 6,83
Prezzo/patrimonio netto 3,98 4,09
Prezzo/patrimonio netto tangibile 89,82 164,85
Prezzo per valore patrimoniale netto - -
Rendimento a lungo termine 5,59 % -

(e) : stima

Raccomanderesti l'utilizzo di questa pagina alla tua famiglia e ai tuoi amici? Puoi indicare un giudizio compreso tra 1 (assolutamente no) e 10 (assolutamente sì) *
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Lasciaci un commento (opzionale)
Invia